Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

“Il Trentino Alto Adige, il suo territorio, i suoi borghi, le sue genti, la sua autonomia”: una mostra che si immerge nella natura della regione

Pubblicato

-

È stata presentata  sabato 18 giugno – nella Sala di piazza Dante – la nuova mostra “Il Trentino Alto Adige, il suo territorio, i suoi borghi, le sue genti, la sua autonomia”.

La mostra, visitabile fino al 29 giugno, è stata presentata dall’onorevole Vittorio Sgarbi, presidente del Mart, (qui la sua intervista esclusiva) dall’assessore alla cultura della Provincia Mirko Bisesti e dal vicepresidente del Consiglio regionale  Roberto Paccher.

Questa mostra – i cui quadri esposti sono stati selezionati tra le oltre 2000 opere della Provincia – raccontano tutto ciò che rappresenta la vera essenza della nostra regione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il percorso parte con la base, con la natura: boschi, laghi, montagne. Un tripudio di verde, di luce che filtra tra le fronde degli alberi, immortalata per sempre in un istante che rimarrà fermo su tela per sempre. Non c’è l’uomo in questi primi dipinti, solo il Trentino Alto-Adige e tutto quello che ha da offrire a chi viene ad ammirare i suoi panorami solo per trovare un pizzico di meraviglia nella propria quotidianità.

Poi si arriva ai paesi, alle piccole perle incastonate tra le nostre splendide montagne. C’è vita, c’è l’uomo, ma tutto in armonia con la natura. Cartoline di un’esistenza passata e immortale, anche se in continuo mutamento.

E poi, si va a fondo nel microcosmo della regione. Ecco quindi le formichine laboriose in un territorio non semplice da gestire, ma con un potenziale immenso. L’ultima parte – dedicata alla vita di tutti i giorni – racconta le genti, le persone, quelle istantanee di una quotidianità che ora si fatica a riconoscere, a rivedere. Una società che vive, che cambia, che ha le stesse radici di un tempo ma che allo stesso tempo non le ha più.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’arte incontra la vita di tutti i giorni, le politiche degli uomini e lo sviluppo della società e dell’autonomia. Questa mostra vuole essere un punto di collegamento tra passato e futuro, tra la struttura della regione ed i suoi abitanti con le loro scelte.

L’arte – dopo due anni di “pausa forzata” – torna ad essere un collegamento importante, una via sicura e aperta a tutti, dove la comunicazione non è solo tra passato e presente, ma anche tra passato, presente e futuro. Perché, come ha detto l’onorevole Vittorio Sgarbi durate la conferenza, l’arte è l’unico collegamento con l’eternità.

L’arte vive mentre noi viviamo, esiste perché noi esistiamo e porta il futuro a vedere delle ragioni e delle sfumature in tutto ciò che diventerà passato.

Grazie alle opere e ai tanti autori esposti (nota particolare anche ai tre bellissimi Depero presenti), è facile immergersi in una vita di altri tempi, in un passato lontano che è diventato però anche una base importante del nostro presente.

Gli autori hanno reso possibile il sentire il loro sentimento di appartenenza alla regione e a questo territorio: è impossibile non rimanere ipnotizzati nel camminare per la mostra, passando da un dipinto all’altro: il terreno sotto ai piedi può sembrare meno solido, meno fermo.

Quasi si riesce a camminare tra i boschi rappresentati, con i suoni del bosco tra le orecchie ed il vento tra le foglie che sembra volerci raccomandare di non dimenticare mai da dove arriviamo. Che se il mondo è in continuo sviluppo e le voci della gente nelle piazze ci possono distrarre, c’è sempre un richiamo più primitivo e profondo che ci riporta a casa. (clicca qui per vedere l’intervista esclusiva a Vittorio Sgarbi)

Su Voce24news  l’intera conferenza stampa di presentazione della mostra. Qui la prima parte e qui la seconda parte.

 

NEWSLETTER

Politica9 ore fa

Il Comune di Bressanone si affida incondizionatamente a Heller, nonostante lo scandalo che lo ha coinvolto

Arte e Cultura12 ore fa

Nuova mostra permanente sulla storia regionale e contemporanea dell’Alto Adige: presentato il progetto di massima

Bolzano12 ore fa

Bolzano: arrestati un moldavo e un italiano per spaccio di stupefacenti

Politica13 ore fa

Basta sussidi a chi delinque, mozione di Galateo in Provincia

Bolzano15 ore fa

Legalità, delinquenza e bullismo: i carabinieri di Bolzano incontrano gli alunni delle medie

Alto Adige16 ore fa

Stagione invernale 2022/23: avviato il servizio di vigilanza e soccorso sulle piste da sci

Arte e Cultura16 ore fa

Strike 2022, vince l’influencer dei contadini Meike Hollnaicher

Sport17 ore fa

Foxes sconfitti a Salisburgo. I Red Bulls la spuntano per 3 a 1

Italia ed estero17 ore fa

Dopo le proteste, la polizia morale iraniana potrebbe essere abolita, ma non ci sono conferme

Sport17 ore fa

Il Frosinone raggiunge l’FCS all’ultimo secondo

Italia ed estero17 ore fa

Polemiche sull’uso del Pos a 60 euro, Meloni fa un passo indietro: “La soglia è indicativa può essere più bassa”

Alto Adige18 ore fa

Kompatscher annuncia la ricandidatura per le provinciali del 2023: “Proseguire sulla strada intrapresa”

Merano18 ore fa

Merano, auto sbanda e finisce in mezzo al frutteto: illeso il conducente

Bressanone2 giorni fa

Completato il risanamento degli accessi ai masi

Bressanone2 giorni fa

Bressanone: nuovi orari di autobus e treni a partire dall’11 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano3 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige1 settimana fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano7 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Bolzano5 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Alto Adige5 giorni fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Politica2 settimane fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Archivi

Categorie

di tendenza