Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Blocco strade, Tauber (Svp): “Dubbi su corretta gestione emergenza da A22. Se ne occupi la Provincia”

Pubblicato

-

Il caos causato dalla neve sulle strade dell’Alto Adige è stato causato da una serie di sfortunate coincidenze o c’è bisogno di un migliore coordinamento tra le autorità competenti?

Se lo chiede il consigliere provinciale della Svp Helmut Tauber, impegnato nel fine settimana per la risoluzione dell’emergenza sulle principali arterie altoatesine e sull’autostrada del Brennero.

Tauber è convinto che le forze del soccorso e della protezione civile abbiano fatto del loro meglio per mettere in sicurezza infrastrutture e popolazione, tuttavia il consigliere della Stella alpina si chiede come mai, dato il largo anticipo con cui le abbondanti nevicate erano state annunciate, la situazione sia precipitata.

L’intensità e le tempistiche della comunicazione erano sufficienti? Molti automobilisti hanno lamentato la mancanza di informazioni aggiornate da parte delle autorità.

E ancora, perché i veicoli, soprattutto i camion, non sono stati messi fuori servizio prima di arrivare a causare il blocco totale dell’A22 e parzialmente anche di altre strade compresa la Statale12 del Brennero?

Se per Tauber non sarebbe da mettere in dubbio un certo grado di responsabilità personale, soprattutto da parte dei camionisti  sull’esito del blocco generale, il consigliere si chiede tuttavia se ci sia stato un preavviso o una sensibilizzazione da parte delle imprese di trasporto o dei corrieri di spedizione ai propri dipendenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Inoltre, se il blocco era già in pieno svolgimento, perché il divieto di circolazione dei tir in Tirolo del Nord non è stato revocato molto prima? La comunicazione tra la direzione dell’A22, la polizia e la protezione civile è stata sufficientemente coordinata?”

Il consigliere ritiene giunto il momento che, come nel caso dei disastri causati dal maltempo in generale, la competenza anche per queste  situazioni di eccezionale emergenza e gravità, nonché il loro coordinamento generale, sia d’ora in poi attribuita alla Provincia di Bolzano.

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza