Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Cambio del ministero sul piano lupo:”Si a misure estreme per la sicurezza”

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Cambio di passo al ministero sul piano lupo, dopo l’uccisione di un esemplare sui monti lessini.

A metterlo in evidenza è il quotidiano Dolomiten che riporta anche la vicenda di un pastore di una malga della Val d’Ultimo.

Il pastore, che dopo un attacco dei lupi alla sua malga, vegliava sul suo gregge anche di notte, ha visto un lupo sbranare due pecore nonostante la sua presenza e il suo tentativo di scacciare il predatore.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il pastore racconta della paura per i suoi bambini e del fatto che molti pastori pensano di non portare più i loro animali in malga per paura dei predatori.

Nel frattempo, il tentativo di farsi giustizia da sé nella zona trentina dei monti lessini, ha provocato la reazione del sottosegretario all’ambiente Vannia Gava (Lega) che ha dichiarato: “E’ nostro dovere non lasciare i cittadini senza soluzioni ad un problema drammatico come quello dei lupi”.

Il Piano nazionale Lupo, pronto da tempo, deve essere solamente migliorato rendendo esplicito il “ricorso a misure estreme per la tutela delle popolazioni“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza