Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Degrado urbano e bivacco, Caramaschi: “La legge blocca le rimozioni”

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

  Il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi è tornato sulla situazione relativa alla presenza di persone senza fissa dimora in piazza Vittoria che stazionano tra il parco ed i porticati che si affacciano sulla piazza .

“Ogni giorno – ha ricordato il Sindaco- in maniera sistematica, la Polizia Municipale si reca nell’area in questione per procedere all’ allontanamento di queste persone (stranieri comunitari) le quali però tornano sempre ad occupare le panchine del vicino parco cittadino.

Sono stati promossi progetti e percorsi di reinserimento.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

E’ stata offerta a queste persone la possibilità di ritornare al proprio paese d’origine (con successo nel caso di un cittadino senza fissa dimora ungherese che, grazie all’ aiuto delle strutture pubbliche, è tornato in famiglia).

A tutti è stata proposta la possibilità di dormire al centro di emergenza freddo, ma con scarsi esiti.

“Nonostante il massimo impegno, ribadisco di tutti – ha detto Caramaschi – il dato di fatto è che stante la legislazione vigente non vi è capacità coercitiva per obbligare una persona a stare o non stare in un determinato luogo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo può fare solo un giudice dopo un processo, non il Sindaco, né il Questore.

Gli strumenti che l’amministrazione pubblica ha a disposizione sono davvero molto limitati. In ogni cosa continueremo a cercare soluzioni nel rispetto della legge“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza