Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Trentino

Furto al Caffè Nettuno di Trento: il ladro lascia biglietti di scuse, il titolare gli offre un lavoro

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Una storia che ha scosso la tranquillità del Caffè Nettuno, situato in via Cavour a Trento. Nella notte di giovedì scorso, un ladro ha rubato circa 1.300 euro dalla cassa del bar, ma ciò che ha stupito il proprietario, Amedeo Gaudio, sono stati tre bigliettini di scuse lasciati dal colpevole.

La storia è stata raccontata oggi sulle pagine del Corriere della Sera.

Secondo le ricostruzioni, il ladro ha forzato una finestra usando il seggiolino di una bicicletta, è entrato nel locale aiutandosi con un tavolo e un bidone dell’organico, e ha prelevato i contanti dalla cassa. Prima di fuggire, ha lasciato tre post-it gialli con messaggi di scuse: «Scusami», «Mi servivano i soldi, per favore perdonami» e «Sono un tossicodipendente».

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Amedeo Gaudio, 68 anni, non è nuovo ai furti, avendo già subito simili episodi negli anni ’90 quando gestiva il Bar Novo in via Paolo Orsi. Tuttavia, questa volta, i bigliettini hanno toccato il cuore del proprietario: «Se ha dedicato del tempo a scriverli, rischiando l’arrivo delle forze dell’ordine, è perché ne aveva davvero bisogno», ha dichiarato Gaudio.

Nonostante il danno subito, Gaudio ha espresso comprensione e persino un’offerta di aiuto per il ladro: «Mi sento di perdonarlo. Una volta preso e scontata l’eventuale pena, se venisse a chiedermi scusa, penserei di aiutarlo offrendogli un lavoro». Questo gesto di compassione ha suscitato ammirazione nella comunità locale.

Gli agenti di polizia, intervenuti sul posto, hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza del vicino Caffè Tridente, che hanno ripreso il ladro in azione. Purtroppo, le telecamere interne del Caffè Nettuno non erano attive quella notte, come ha spiegato Gaudio: «Non avevo messo il codice a sistema per attivarle, non essendo molto avvezzo alla tecnologia».

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il furto è stato scoperto alle 6 del mattino dal pasticcere, che ha notato la porta bloccata e la finestra staccata. Gaudio, avvisato subito, ha chiamato la polizia. In futuro, seguirà il consiglio della figlia Silvia di non lasciare troppi soldi in cassa.

Gaudio, originario di Salerno, si è trasferito a Trento nel 1986 per amore della moglie tedesca Anneliese Nett. In questi 38 anni, ha gestito vari bar nel capoluogo trentino. Il Caffè Nettuno, inaugurato il 23 marzo scorso, è l’ultimo di una serie di locali che ha gestito, segnando una nuova tappa della sua vita dopo la recente scomparsa della moglie.

Questa storia di comprensione e generosità dimostra che, anche di fronte alle avversità, l’umanità può prevalere, trasformando un atto criminale in un’opportunità di redenzione.

NEWSLETTER

Alto Adige5 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti