Connect with us

Alto Adige

Gaffe sulla razza, la Asl si scusa ma il coordinatore Doecker attacca: “Una questione che non esiste”

Pubblicato

-

Su questionari è frequente la voce razza intesa come razza in antropologia. In tale ottica noi apparteniamo alla razza caucasoide. Purtroppo AA, politici di mezza tacca ed ignorantoni vari ne hanno fatto una questione che non esiste“.

Queste le parole testualmente riprese da un post pubblicato ieri (28 gennaio) su Facebook dal coordinatore del Comprensorio sanitario di Bolzano Roland Doecker.

Come su una sorta di doppio binario della comunicazione, alle scuse della Asl altoatesina per il tragico errore di traduzione di un questionario scolastico in cui compare l’imbarazzante quesito relativo al termine “razza“, uno dei coordinatori dei suoi cinque comprensori sanitari esordisce con una dichiarazione quantomeno dubbia lanciata presumibilmente all’indirizzo di stampa e politica locali.

Pubblicità
Pubblicità

L’Azienda sanitaria recita il mea culpa per l’inconveniente, replicando con un comunicato alle accuse mosse dall’opinione pubblica. Ma come nel più incredibile dei paradossi, per un’azione azzeccata da parte della stessa Asl le contraddizioni interne alla sfortunata struttura sanitaria locale rischiano di danneggiarne ancora una volta l’immagine.

L’opinione pubblica ha fatto notare all’Azienda sanitaria dell’Alto Adige che su un questionario della Neuropsichiatria infantile e dell’età evolutiva compare anche una domanda sulla “razza”. Questo termine è stato utilizzato per un errore di traduzione dal testo originale del questionario che è in lingua inglese e che è stato standardizzato a livello mondiale. Il modulo verrà rivisto a brevissimo“, recita la nota.

Il questionario riguarda la “Child Behavior Checklist” (CBCL) riconosciuta a livello internazionale ed è uno degli strumenti di valutazione nel processo diagnostico per i piccoli pazienti con disagio neuropsichiatrico.

Un documento che i responsabili dell’Azienda sanitaria confermano essere “uno strumento validato e raccomandato dalle varie comunità scientifiche della Neuropsichiatria infantile e dell’età evolutiva, compresa la Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza – SINPIA”.

La “Child Behavior Checklist” fa parte del sistema di questionari sviluppati dall’ASEBA-Institute (Achenbach System of Empirically Based Assessment) di Burlington, USA.

Poiché tali questionari sono tradotti in più di 60 lingue, è possibile effettuare dei confronti interculturali. Le domande sull’origine e sul background culturale dei giovani pazienti sono quindi essenziali, non solo per il trattamento individuale, ma anche per la comparabilità scientifica a livello mondiale“, si sottolinea.

Tuttavia, secondo il Direttore generale Florian Zerzer, il termine inglese “race” non avrebbe mai dovuto essere tradotto con la parola “razza”.

In Europa questo termine è inteso e percepito diversamente rispetto a quanto accade negli Stati Uniti, per esempio. A nome dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige mi scuso per il fatto che tale termine sia stato utilizzato in questo contesto“.

Afferma Zerzer “come tutti sappiamo, gli errori si possono purtroppo verificare anche in fase di progettazione. L’errore di traduzione verrà corretto il prima possibile“.

Ipse dixit. Ma l’evidente contraddizione con quanto affermato dal coordinatore sanitario del Comprensorio di Bolzano solleverebbe ora una questione di coerenza.

Io non vedo il contrasto con quanto dichiarato dal direttore generale. Ritengo che la definizione di razza, anche non reputando ammissibile il suo report in un documento ufficiale come un questionario sanitario, derivi in questo senso da un concetto più ampio che è strettamente antropologico .

Semmai, la mia dichiarazione risulterebbe rafforzativa di un principio già espresso dall’Azienda sanitaria. In qualità di privato cittadino e non nel ruolo istituzionale di coordinatore sanitario ho espresso un parere che secondo me non è contraddittorio a quanto già affermato“, tiene a precisare Doecker, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione.

Se però secondo lo stesso Dg Florian Zerzer, il termine inglese “race” non avrebbe mai dovuto essere tradotto con la parola “razza”, resta la curiosità sul riferimento personale di Doecker ai diversi “AA, politici di mezza tacca ed ignorantoni vari  che ne hanno fatto una questione che non esiste”.

 

 

 

NEWSLETTER

Archivi

  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza