Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Giunta regionale, Jasmin Ladurner rinuncia a sorpresa: “Nessuna corsa alla poltrona”

Pubblicato

-

Con una decisione improvvisa la consigliera della Svp Yasmin Ladurner ha deciso di rinunciare ad un posto nella giunta regionale del Trentino Alto Adige anche se, come ipotizzato nelle scorse settimane, il numero degli assessori dovesse essere aumentato da cinque a sei.

A comunicarlo è la stessa Ladurner, contrariata dalle chiacchiere che hanno associato il suo nome al principio della guerra alla poltrona.

Negli accordi interni del partito era stato stabilito che l’assessorato sarebbe andato alla giovane consigliera provinciale. Ma lei non accetta pettegolezzi e sottolinea che la rinuncia è in linea con il proprio stile politico.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Aveva scritto la Ladurner sulla sua pagina Facebook:

Giunta regionale? Non a qualsiasi prezzo!

Non mi piace il modo in cui si è sviluppato il dibattito nei giorni scorsi, con il passaggio della discussione generale sulla rappresentanza del gruppo di lingua tedesca e su un possibile aumento dell’esecutivo regionale a una polemica diretta  sulla mia persona e sulla presunta assegnazione di una poltrona che doveva essermi riservata. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Io non ho mai rivendicato nulla e c’era una discussione su di me, ma non con me.

Ho partecipato alla gara da giovane e motivata candidata e voglio che il mio nome resti sinonimo di onestà e di un nuovo stile politico. Per questo motivo voglio porre fine a questa discussione. 

Sarebbe stato bello, in quanto giovane consigliera di questa giunta, avere l’opportunità di dare il mio contributo ricoprendo la carica appropriata, ma sono certa che potrò e farò la mia parte anche in altro modo“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza