Connect with us

Bolzano

In mille per la festa islamica del sacrificio alla Fiera di Bolzano

Pubblicato

-

Erano oltre mille per una celebrazione organizzata dal Comitato Islamico di Bolzano e che per la prima volta ha visto riunirsi i musulmani dell’Alto Adige nella grande sala espositiva di Bolzano.

Il sindaco di Bolzano, Renzo Caramaschi, che ha partecipato ai festeggiamenti della festa islamica del sacrificio, ha sottolineato le radici comuni del cristianesimo e dell’Islam. Presente anche don Mario Gretter, responsabile del dialogo interreligioso per la diocesi di Bolzano-Bressanone.

Il primo cittadino ha sottolineato il diritto per tutti i musulmani presenti sul territorio della provincia di esercitare la propria religione a condizione che esercitino e rispettino i loro diritti e doveri di cittadini altoatesini.

Pubblicità
Pubblicità

Anche a Bressanone la comunità islamica ha celebrato questa festa. A spiegare il significato più profondo della festa del sacrificio l’imam di Milland, Abdeslam Termassi, che vive in Alto Adige da oltre 30 anni e parla perfettamente il dialetto sudtirolese.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza