Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Inaugurato il nuovo Laboratorio geotecnico a Cardano

Pubblicato

-

Ieri (5 ottobre) si è tenuta a Cardano la cerimonia d’inaugurazione del nuovo complesso di laboratori dell’Ufficio Geologia e Prove materiali alla quale hanno partecipato l’assessore all‘Edilizia e Patrimonio, Massimo Bessone, il direttore del Dipartimento Davide Gemmellaro, la direttrice della Ripartizione Edilizia e servizio tecnico Marina Albertoni e il direttore dell’Ufficio Geologia e prove materiali, Volkmar Mair. Grazie a questo progetto, sono stati costruiti e riuniti in un unico complesso di edifici il nuovo laboratorio geotecnico e il laboratorio asfalti e bitumi.

L’assessore provinciale Bessone ha fatto presente che “la Provincia può avvalersi di un laboratorio in house che verifica e certifica la qualità dei materiali da impiegare nell‘edilizia e per le strade e sviluppa nuovi materiali ad alta sostenibilità. L’Ufficio Geologia e Prove materiali è un fiore all’occhiello del nostro assessorato grazie al quale possiamo garantire strade e edifici sicuri per i cittadini”.

I lavori di ristrutturazione del nuovo complesso si sono conclusi nell’arco di due anni, rispettando i parametri dell’Agenzia CasaClima. La ristrutturazione sull’area di Cardano si è resa necessaria per adeguare i laboratori ai nuovi standard ministeriali. Inoltre, sono stati costruiti nuovi locali e l’archivio dell’Ufficio accettazione delle denunce di opere strutturali per tutti i documenti e le pratiche statiche accumulate a partire dal 1972.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

È stato creato anche un nuovo ufficio accettazione denunce opere strutturali, situato al primo piano dei laboratori, dove si può anche prendere visione dei documenti. Come fa presente il direttore Volkmar Mair, gli esperti dell’Ufficio Geologia e Prove materiali si occupano di prove distruttive e non distruttive su materiali da costruzione. Provano che siano prodotti a norma e che abbiano qualitàsicurezza e durabilità definite dalle leggi.

L’Ufficio si occupa altresì di progettazione, direzione dei lavori, contabilità e collaudi; rilevazioni e pareri geologici; carte geologiche e geo-tematiche e piani delle zone a rischio; analisi e sviluppo di materiale di riciclaggio.

Laboratorio all’avanguardia e sostenibile  

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il laboratorio appena costruito dell’Ufficio Geologia e Prove materiali, che fa capo al Dipartimento Edilizia pubblica, nell’ambito della sua attività garantisce qualità, sicurezza e soluzioni. Nell’area d’ingresso dell’edificio progettato dall’architetto Valentino Andriolo, è stata creata un’opera d’arte dall’artista Paolo Profaizer, utilizzando tutti i materiali da costruzione che vengono testati, certificati e sviluppati nei vari laboratori. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa di costruzioni altoatesina Unionbau Srl in associazione temporanea di impresa con le ditte Elpo Srl e Schmidhammer Srl e coordinate dallo studio di ingegneria Aig Associati Partner di Bolzano.

Durante la visita al nuovo Laboratorio di Cardano il direttore dell’Ufficio Geologia e Prove materiali ha illustrato all’assessore e ai presenti alcuni esperimenti concreti per garantire la sicurezza, ma anche la sostenibilità delle infrastrutture dell’Alto Adige.

Ad esempio, nella costruzione delle opere per la mitigazione da caduta massi, i cosiddetti tomovalli paramassi, vengono utilizzate speciali miscele di materiali di riciclaggio.

L’Ufficio Geologia e Prove materiali esegue, inoltre, prove finalizzate a verificare la qualità dei materiali impiegati nella realizzazione delle strutture, principalmente calcestruzzi e acciai. Oltre alla determinazione della resistenza a compressione del calcestruzzo, ne vengono valutate anche altre caratteristiche come l’impermeabilità, la resistenza ai cicli di gelo e disgelo con o senza la presenza di sali disgelanti.

Un settore altrettanto importante sono le prove non distruttive su funi che garantiscono la sicurezza degli impianti di risalita come funivie, seggiovie, ma anche di serbatoi a pressione. Anche nel settore dei conglomerati bituminosi il Laboratorio di Cardano è all’avanguardia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza