Connect with us

Oltradige e Bassa Atesina

Incendio di un tetto ad Appiano: due intossicati gravi

Pubblicato

-

Due persone sono rimaste gravemente ferite in un incendio scoppiato oggi pomeriggio (30 giugno) sul tetto di un’abitazione ad Appiano.

L’allarme è scattato poco dopo le 15. Sul posto si sono portate le squadre di emergenza dei vigili del fuoco locali che sono riusciti a liberare i due malcapitati dalla morsa tossica delle fiamme.

Le due persone si trovano ora ricoverate all’ospedale di Bolzano con un avvelenamento da fumo.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto anche i carabinieri e i sanitari di emergenza.

Oltradige e Bassa Atesina

Finisce fuori strada con la moto: morto centauro ad Ora

Pubblicato

-

Tragico incidente stradale questa sera, intorno alle 18.30 a Ora, dove un motociclista ha perso la vita finendo fuori strada sulla via Nazionale, nei pressi del cimitero.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente sulla quale ora indagano i carabinieri. Il 34enne è morto sul colpo.

Sul posto la Croce Bianca, l’elicottero di soccorso Pelikan ma purtroppo per il giovane era troppo tardi.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Caldaro: 31enne slovacca ubriaca al volante denunciata per guida in stato di ebbrezza

Pubblicato

-

I Carabinieri di Caldaro, nell’ambito di un servizio realizzato nel corso della serata di ieri che ha visto impegnati circa 25 carabinieri con una decina di pattuglie e con l’identificazione e controllo di circa 140 persone, hanno sorpreso alla guida del proprio veicolo una 31enne slovacca residente a Caldaro, in stato di ebbrezza alcolica.

Dai successivi accertamenti alcolemici i valori si sono attestati nelle due prove tra i 2.20 e 1.20. Per la donna ne è scaturito l’immediato ritiro della patente di guida e dovrà rispondere delle proprie responsabilità alla Procura della Repubblica di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Truffa un 28enne di Salorno per 2400 euro con finta vendita. Denunciato 25enne italiano

Pubblicato

-

I Carabinieri di Salorno, al termine di una complessa attività investigativa, hanno identificato e denunciato un  25enne italiano residente in provincia di Napoli, il quale con l’inganno e con la promessa di vendita di un “vivavoce” per la macchina, è riuscito a sottrarre a un 28enne residente a Salorno circa 2400 euro.

Il tutto è avvenuto tramite la pubblicazione di un annuncio su un noto sito di compravendita on-line. Il giovane di Salorno, per concretizzare l’acquisto, ha versato su un conto Postepay la cifra corrispondente.

Successivamente il venticinquenne si è reso però irreperibile. senza aver fornito quanto promesso. Per l’uomo è scattata la denuncia per truffa.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza