Connect with us

Val Venosta

Lavori di messa in sicurezza lungo il rio Ziel nei pressi di Parcines

Pubblicato

-

I lavori per la realizzazione di un’opera di contenimento lungo il rio Ziel nei pressi di Parcines da parte dell’Ufficio bacini montani Ovest, che fa parte dell’Agenzia provinciale per la protezione civile, sono stati avviati circa tre mesi e mezzo fa.

L’obiettivo prioritario dei lavori – sottolinea il direttore dell’Agenzia per la protezione civile, Rudolf Pollingerera quello di mettere in sicurezza dalle piene la strada statale della Val Venosta che si trova nei pressi del torrente Ziel”.

I lavori per la costruzione della struttura di contenimento, che ha un’altezza variabile tra i quattro ed i sei metri, progettata da Mauro Spagnolo, sono stati portati a termine.

Il costo complessivo dell’opera è di 180.000 euro.

Val Venosta

Carabinieri, Polizia svizzera e Guardie di Confine italo svizzero insieme a Silandro

Pubblicato

-

Negli scorsi giorni presso la caserma dei Carabinieri di Silandro e nell’aula magna dell’Istituto Tecnico per il Settore Economico di Silandro, è stata svolta l’attività di formazione per i servizi di pattugliamento misto previsti dall’accordo sulla cooperazione di polizia e doganale tra il Governo italiano ed il Consiglio Federale Svizzero, firmato a Roma il 14 ottobre 2013.

L’attività di formazione appena conclusasi a Silandro, con la partecipazione congiunta dei militari dell’Arma dei Carabinieri, degli agenti della Polizia Cantonale dei Grigioni e del Corpo delle Guardie di confine elvetico, rappresenta un passaggio fondamentale per l’effettiva realizzazione, sin da ora, dei servizi di pattugliamento misto nella zona di confine fra il Cantone dei Grigioni e la Provincia di Bolzano.

L’importante evento è stato inaugurato con il saluto delle Autorità italiane e svizzere rappresentate rispettivamente dal Gen. B. Ugo Cantoni, Comandante della Legione Carabinieri Trentino Alto Adige, e dal Magg. Marco Steck della Polizia cantonale dei Grigioni, e quindi terminato con la consegna degli attestati di partecipazione ai frequentatori da parte del Col. Cristiano Carenza, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Bolzano e del citato Ufficiale svizzero.

Nei prossimi giorni appunto, inizierà la collaborazione fra le intervenute forze dell’ordine con particolare attenzione agli scambi info-operativi in merito ai controlli transfrontalieri di persone e mezzi, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati.

L’incontro formativo ed organizzativo è stato proprio caratterizzato sull’apprendimento delle rispettive norme di regolamentazione giuridica e sulle corrispondenti procedure operative eseguite in Italia ed in Svizzera.

Continua a leggere

Val Venosta

Misure urgenti per proteggere la strada a Laces, ok della Giunta

Pubblicato

-

Dopo le forti piogge di fine novembre la statale della Val Venosta è stata chiusa più volte per motivi di sicurezza all’altezza di Laces.

La causa del pericolo sono state diversi scivolamenti superficiali e una frana dal pendio a monte della statale.

Occorre intervenire in tempi brevi per garantire la sicurezza della zona” ha sottolineato l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider.

Su sua proposta nella seduta del 3 dicembre la Giunta ha approvato come misura di somma urgenza la realizzazione di due valli paramassi e di una nuova barriera di protezione lungo la roggia di Latschander nel Comune di Laces.

Vogliamo intervenire in modo rapido a tutela degli utenti della strada sulla principale direttrice di attraversamento della Venosta” ha aggiunto Alfreider.

Due valli e una barriera a protezione della strada

L’assessore ha svolto personalmente un sopralluogo sul posto.

La pianificazione delle misure urgenti è stata pianificata dal personale della Ripartizione Infrastrutture, dell’Ufficio Geologia e prove materiali e del Servizio Strade.

Attualmente i pendii lungo la strada sono monitorati costantemente dal Servizio strade, dalla polizia locale di Laces e dai geologi della Provincia.

Su entrambi i versanti della strada i valli paramassi saranno in grado di reggere una frana di potenza fino a 12.000 Kilojoule.

Un vallo paramassi lungo 400 metri verrà costruito in località Vermoi (Comune di Laces) sopra il Waalweg, l’altro vallo paramassi lungo 290 metri e un’ulteriore barriera di protezione metallica lunga 50 metri: queste le opere che verranno realizzate nella zona della roggia di Latschander, un chilometro a ovest del Castel Castelbello.

I valli paramassi avranno forma gradinata e saranno alti fino a 6 metri, ha chiarito il responsabile del procedimento Augustin Hueber.

Per la costruzione delle misure di protezione è previsto un investimento di 3,6 milioni di euro.

I lavori inizieranno al più presto, ha chiarito Alfreider.

Continua a leggere

Val Venosta

Cade dal tetto mentre spala la neve: morto 67enne di Malles

Pubblicato

-

Incidente mortale oggi pomeriggio a Malles, in val Venosta, dove un 67enne ha perso la vita cadendo dal tetto della propria abitazione.

A causa delle recenti nevicate l’uomo aveva deciso di spalare la neve accumulata sul tetto, quando con tutta probabilità ha perso l’equilibrio ed è precipitato al suolo.

Sul posto, oltre ai carabinieri per i rilievi di legge, sono intervenuti un’ambulanza della Croce Bianca con il medico di urgenza, che hanno solo potuto constatare il decesso dell’anziano.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza