Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

L’ultima follia UE: con il ritardo di pagamento di 100 euro dal 1° gennaio si finisce nella blacklist delle banche

Pubblicato

-

Grandi o piccole imprese? Commercianti o artigiani? Industriali o liberi professionisti o singole persone? Non farà differenza, basterà avere un debito con una banca in arretrato da oltre tre mesi per finire nelle liste dei cattivi pagatori.

Con l’arrivo del 2021 entra definitivamente in vigore una nuova definizione Ue di default, cioè dello stato d’inadempienza con gli istituti di credito, che farà finire sulla lista nera dei ‘cattivi’ pagatori chi si è lasciato in arretrato da oltre 90 giorni anche una sola rata di modeste quantità (500 euro per le imprese medio grandi, 100 euro per i ‘piccoli’) e magari facendo leva, come consentito per il momento, sui margini ancora disponibili su altre linee di credito per compensare gli inadempimenti.

Come ricorda la testata Italia Oggi, le norme vigenti prevedono già “l’automatica classificazione in default delle imprese che presentano arretrati di pagamento rilevanti per oltre 90 giorni consecutivi sulle esposizioni aperte nei confronti della propria banca”.

Ma il regolamento europeo scritto nel 2013 va a definire meglio il concetto di “arretrati di pagamento rilevanti” abbassandone di fatto la soglia. Come scrive l’Abi in un vademecum sulle nuove norme, dal 2021 per obbligazione creditizia rilevante “si intende un ammontare superiore a 500 euro (relativo a uno o più finanziamenti) che rappresenti più dell’1% del totale delle esposizioni dell’impresa verso la banca”.

Ma “per le persone fisiche e le piccole e medie imprese con esposizioni nei confronti della stessa banca di ammontare complessivamente inferiore a 1 milione di euro, l’importo dei 500 euro è ridotto a 100 euro”. Una soglia, quest’ultima, che potrebbe aprire le porte dell’inferno creditizio della blacklist per tante imprese, oltre che far impennare la mole dei crediti deteriorati.

“L’Ue pretende di applicare regole vecchie a situazioni già gravemente compromesse dal contesto della pandemia, assurdo”, scrivono Zanni e Campomenosi, europarlamentari della Lega “Ancora più incredibile – secondo i due esponenti della Lega – che il Governo italiano non si renda conto della gravità della situazione e non faccia sentire la propria voce a tutela delle aziende italiane, lasciando colpevolmente indietro la parte più importante del nostro tessuto produttivo e sociale”. “Serve – concludono – un intervento urgente per cambiare le regole Ue e scongiurare l’ipotesi che le banche italiane possano essere inondate di crediti deteriorati”https://europa.today.it

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza