Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Maria Magdalena, è ancora caccia all’assassino

Pubblicato

-

Si cerca ancora l’assassino di Maria Magdalena Oberhollenzer, la donna di 54 anni trovata morta nel suo appartamento di San Giorgio di Brunico la sera del 27 dicembre.

I carabinieri proseguono le indagini per trovare l’omicida della donna, ancora a piede libero e che con tutta probabilità si nasconde tra le persone più vicine alla vittima.

Dai rilievi compiuti all’interno dell’abitazione di via Valle Aurina non è emerso nessun segno di effrazione, forse prova che chi ha ucciso Maria Magdalena, Marelene per gli amici, conosceva la donna ed ha avuto libero accesso alla casa.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Morte per asfissia da strangolamento è il risultato dell’esame autoptico sul corpo della donna eseguito dal dottor Domenico Raniero, anatomopatologo dell’università di Verona.

Nessuna delle ferite presenti sulla salma era compatibile con l’ipotesi di una morte avvenuta accidentalmente o in conseguenza a un gesto autolesivo.

Ignoto per il momento agli inquirenti anche il movente del brutale omicidio che ha profondamente segnato tutta la comunità di Brunico.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza