Connect with us

Società

Nuovi edifici scolastici e più aule per la ripartenza della scuola

Pubblicato

-

Il nuovo anno scolastico per alcuni istituti ha preso il via con novità strutturali di rilievo, importanti anche per garantire le norme di sicurezza riferite alla prevenzione del Covid-19.

Nonostante le difficoltà legate proprio alla situazione epidemiologica i funzionari ed i tecnici della Ripartizione edilizia e servizio tecnico hanno lavorato con impegno e determinazione per portare a termine i lavori di costruzione o di adeguamento nel settore edilizia scolastica. Abbiamo così messo a disposizione nuove aule e spazi rinnovati agli studenti e agli insegnanti per un buon avvio del nuovo anno scolastico dopo la lunga assenza”, fa presente l’assessore provinciale all’edilizia pubblica e patrimonio.

Nuove aule per il Pascoli a Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

Un nuovo volume realizzato in aderenza all’edificio principale connota da quest’anno il complesso che ospita il Liceo delle scienze umane ed artistico “G. Pascoli”, in via Grazia Deledda 4 a Bolzano. Per far fronte al notevole incremento degli studenti iscritti, con aumento delle classi e degli indirizzi, sono state allestite provvisoriamente 4 ulteriori aule in strutture prefabbricate.

Le nuove aule, di forma quadrata, sono collegate fra di loro da un corridoio rettilineo illuminato con luce naturale grazie ad un’ampia finestratura. Il corridoio è connesso direttamente con la hall d’ingresso dell’edificio principale. Questa configurazione consente facilità di movimento agli alunni e agli insegnanti. “A causa delle misure cautelative per il Covid-19, la capienza indicativa di 72 alunni più insegnanti delle 4 aule prefabbricate è stata ridotta a circa 60 alunni più gli insegnanti”, spiega il responsabile unico del procedimento Stefan Canale, dell’Ufficio edilizia ovest. L’investimento operato ammonta a circa 200.000 euro.

Scale antincendio per la Scuola Riz a Merano

I quasi 400 allievi delle terze, quarte e quinte classi che frequentano i corsi professionalizzanti presso l’edificio Böhler, in via Schaffer 78 a Maia Alta a Merano, attuale sede distaccata della scuola professionale provinciale alberghiera in lingua italiana “Cesare Ritz”, possono sentirsi più sicuri. Infatti, sotto la supervisione del responsabile unico del procedimento Roberto Riedmüller dell’Ufficio edilizia ovest, è stato portato a termine un intervento di costruzione di 2 scale antincendio. I lavori, che rientrano nelle misure di prevenzione incendi, hanno comportato un investimento di oltre 200.000 euro.

Novità per la Scuola professionale Zuegg a Merano

Presso la Scuola professionale tedesca per il commercio, l’artigianato e l’industria “Ing.Zuegg”, in via Scuderie 24 a Merano, i futuri muratori e le future estetiste e sarte possono prepararsi per le professioni scelte in spazi moderni e confortevoli. Con un investimento di 13,3 milioni di euro il vecchio capannone industriale sull’areale “ex Gufler” è stato completamente trasformato e rinnovato ed è stato realizzato un ampliamento della scuola.

Ora possono essere accolti circa 200 studenti. 4 le aule normali per l’insegnamento e 16 quelle speciali per i laboratori realizzate. Vi sono, inoltre 2 laboratori di informatica, una sala per incontri e relax al pianterreno, nonché una sala riunioni anche per attività extrascolastiche.

I nuovi arredi saranno forniti nel 2021 – fa presente il responsabile unico di procedimento Mauro Corradini dell’Ufficio edilizia ovest-. Per una questione di tempi, per ora sono stati riutilizzati in via provvisoria gli arredi esistenti”.

Sistemate le aule all’Istituto Peter Anich a Bolzano

Il tratto finale a nord del complesso scolastico “Peter Anich” in via Fago 8 a Bolzano è sottoposto ad interventi di adeguamento antincendio e di risanamento energetico che comportano un investimento complessivo di circa 4,9 milioni di euro. La struttura ospita il Liceo scientifico e l’Istituto tecnico per le costruzioni, ambiente e territorio in lingua tedesca.

Per l’inizio del nuovo anno scolastico siamo riusciti a restituire i vani delle classi, 17 normali e 3 speciali, e della sala professori consentendo, così, l’attuazione ottimale di tutte le misure di prevenzione e le direttive sul distanziamento riferite al Covid-19”, sottolinea la responsabile unica di procedimento Alessia Biotti, dell’Ufficio edilizia est.

La segreteria e i vani secondari saranno consegnati entro la fine 2020. Lo stesso vale per le sistemazioni esterne e il rifacimento delle facciate dell’edificio. I lavori comportano la ristrutturazione interna e la nuova suddivisione degli spazi al fine di venire incontro alle mutate esigenze della scuola, nonché l’adeguamento energetico ai nuovi standard CasaClima e la sopraelevazione di 2 vani secondo le direttive per l’edilizia scolastica. Essendo ancora in buona condizione, sono stati riutilizzati in parte gli arredi delle classi.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza