Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Operazione “Black Point”: sgominata la banda dei furti in appartamento tra Trento e Bolzano

Pubblicato

-

E’ di quattro arresti, otto ordinanze di custodia cautelare e quattro decreti di perquisizione il bilancio dell’operazione “Black Point”, scattata alle prime luci di giovedì 17 gennaio e condotta dalla Squadra mobile di Trento diretta dal vice questore Salvatore Ascione con la collaborazione degli omonimi reparti di Milanoe dalla Squadra mobile di Bolzano.

Si tratta del primo risultato di un’operazione iniziata nello scorso mese di ottobre in seguito a numerosi furti in appartamento operati tra Trento e Bolzano e che ha portato al fermo di tre albanesi e un rumeno, mentre altri quattro stranieri sono ancora ricercati dalla Polizia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le indagini erano partite da una serie di effrazioni verificatesi nel capoluogo trentino la scorsa estate tra i mesi di luglio e agosto.

La svolta lo scorso 10 ottobre, con l’arresto in flagranza di uno degli albanesi appartenenti all’associazione criminale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In quell’occasione è stata recuperata gran parte degli oggetti rubati alcuni mesi prima in via della Cervara e ancora detenuti da uno degli albanesi. L’uomo è stato intercettato ed arrestato in quell’occasione mentre tentava di trafugare la merce rubata in Albania a bordo di un’auto guidata da due complici, anch’essi indagati ed arrestati proprio la mattina del 17 gennaio.

30 in tutto i furti in abitazione commessi tra i due capoluoghi, 26 a Trento e 4 a Bolzano, tutti operati con le stesse modalità: prima i sopralluoghi, poi l’intrusione notturna e la rottura degli infissi di balconi o porte finestre, con particolare abilità nel raggiungere i piani alti delle abitazioni.

La base logistica utilizzata dai malviventi è stata individuata in uno stabile nella zona di Spini di Gardolo, lo stesso da cui partivano le “spedizioni” verso gli obiettivi prescelti. L’appartamento era messo a disposizione da una donna affiliata alla banda criminale, al cui interno operavano soggetti provenienti anche da fuori regione, in particolare dall’hinterland milanese.

Nel corso delle perquisizioni gli agenti della Squadra mobile hanno sequestrato refurtiva per circa 40mila euro: i ladri privilegiavano beni di lusso come gioielli e borse costose.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Gli arrestati si trovano ora rinchiusi nelle carceri di Trento, Bolzano e Verona.

Continua ora l’attività di investigazione da parte delle forze di Polizia per la ricerca degli altri sospettati.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano6 ore fa

Presentato il nuovo collegamento pedociclabile Corso Libertà, Parco Petrarca, Prati del Talvera

Alto Adige7 ore fa

Consiglio provinciale dei bambini: 5ª edizione con formula rinnovata, iscrizioni aperte

Bolzano9 ore fa

Il nuovo Alto Adige Pass business, con vantaggi per le aziende e i loro collaboratori, presentato a Bolzano

Bolzano10 ore fa

“ABC – Autostrada del Brennero in Città”: venerdì 27 maggio a Bolzano la premiazione delle classi vincitrici

Sport1 giorno fa

«Rudbeckia Amarillo Gold» brilla insieme all’FCS, testimonial della splendida pianta dell’Associazione Floricoltori altoatesini

Alto Adige1 giorno fa

Tavolo di coordinamento per la prevenzione della violenza di genere

Alto Adige1 giorno fa

Sono 23 gli uomini che hanno completato la loro formazione da vigile del fuoco professionista

Bolzano1 giorno fa

In 31 pronti a diventare segretario comunale: consegnati a Palazzo Widmann i diplomi

Alto Adige1 giorno fa

I Carabinieri di Silandro e dei NAS di Trento chiudono un supermercato a causa dei topi

Bressanone1 giorno fa

Centro di mobilità di Bressanone, sabato 28 maggio il taglio del nastro e la consegna del premio “Stazione dell’anno”

Alto Adige1 giorno fa

Borse di studio in medicina: 18 posti all’UMCH di Amburgo

Arte e Cultura1 giorno fa

Martedì 24 maggio alla biblioteca provinciale “Friedrich Teßmann”, autori altoatesini propongono una serie di letture dedicate al conflitto in Ucraina

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 9 casi positivi da PCR e 212 test antigenici positivi

Val Venosta1 giorno fa

Alloggi Ipes in val Venosta, italiani penalizzati, Urzì: «criteri di assegnazione da rivedere»

Merano1 giorno fa

Merano: serata informativa sui lavori in via Portici e via Leonardo Da Vinci

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Alto Adige1 settimana fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Scienza e Cultura4 settimane fa

“Rapaci: affascinanti e letali”: appuntamento il 26 aprile al Museo di Scienze

Vita & Famiglia2 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Archivi

Categorie

di tendenza