Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Per la ricerca Airc, cioccolatini nelle piazze

Pubblicato

-

Per sostenere concretamente l’attività dei circa 5.000 scienziati AIRC impegnati nei laboratori di università, ospedali e istituzioni di ricerca, sabato 10 e domenica 11 novembre tornano in oltre 1.000 piazze i Cioccolatini della Ricerca.

Anche in 7 piazze del Trentino Alto Adige, quindi, con l’attivazione di centinaia di volontari.

Per la distribuzione dei cioccolatini in Alto Adige AIRC sarà presente nelle tre piazze di Bolzano, Merano e Vipiteno.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

In particolare sarà possibile fare la propria donazione e avere una confezione di ottimi cioccolatini sabato 10 a Bolzano città, all’imbocco del ponte Talvera, nelle due giornate di sabato e domenica in piazza del Grano a Merano e sabato al bar Rossi sotto i Portici di Vipiteno.

A fronte di una donazione minima di 10 euro, i volontari dell’Associazione consegneranno una confezione con 200 grammi di cioccolato fondente, alimento che assunto in modica quantità può portare benefici, come spiega Andrea De Censi, Direttore Oncologia Medica dell’Ospedale Galliera di Genova:

Sono stati individuati più di 200 differenti composti nei semi di cacao che presentano proprietà benefiche per il corpo umano, in particolare i ricercatori si sono concentrati sui polifenoli che sono particolarmente abbondanti in questa antica pianta. Gli studi hanno dimostrato che una dieta contenente cioccolato fondente riduce il numero di lesioni precancerose attraverso l’inibizione di mediatori infiammatori, l’aumento degli enzimi antiossidanti e di riparazione del DNA e la riduzione della proliferazione cellulare”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Insieme alla scatola di cioccolatini verrà distribuita anche la speciale guida con preziose informazioni su prevenzione, diagnosi e cura del cancro.

Come da tradizione, da domenica 4 a domenica 11 novembre, si celebra in tutta Italia l’appuntamento con I Giorni della Ricerca di AIRC per informare sui progressi raggiunti dai ricercatori nell’ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura del cancro, e per presentare le nuove sfide che l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e la comunità scientifica dovranno affrontare per rendere il cancro sempre più curabile.

373.000 sono i nuovi casi di cancro diagnosticati in Italia nell’ultimo anno, più di 1000 al giorno.

Le previsioni per i prossimi anni indicano che nel 2030 il cancro sarà la principale causa di morte nel mondo con 21,6 milioni di nuovi casi all’anno.

In Italia in particolare oggi si guarisce di più, come testimoniano i dati che ci pongono al vertice in Europa per le guarigioni.

La sopravvivenza a cinque anni è aumentata, sia per gli uomini (54% vs 51%) che per le donne (63% vs 60%), rispetto al quinquennio precedente.

Nel nostro Paese, oggi, oltre 3,3 milioni di persone hanno superato una diagnosi di cancro e hanno un’aspettativa di vita paragonabile a quella di chi non si è mai ammalato. (fonte: I numeri del cancro in Italia, 2018 a cura di AIRTUM, AIOM e Passi)

I risultati sono significativi, ma non bastano. Per questo è indispensabile garantire continuità ai ricercatori per comprendere e curare tutti i tumori– sottolinea Federico Caligaris Cappio, Direttore Scientifico AIRC– I risultati si ottengono mettendo il paziente al centro e utilizzando un approccio globale fatto di finanziamenti, tecnologia, inventiva.

La conoscenza delle caratteristiche molecolari del tumore sta portando a progettare terapie mirate, come l’immunoterapia, a mettere a punto strumenti di prevenzione e a delineare nuovi approcci diagnostici, quali la biopsia liquida e l’imaging molecolare.

Dobbiamo innovare senza sosta: le nuove formidabili tecnologie devono essere al servizio delle idee e queste a loro volta devono essere al servizio dei pazienti per definire terapie sempre più personalizzate, più efficaci e meglio tollerate.

Il cancro non aspetta e per questo AIRC sta lavorando a livello nazionale e internazionale per velocizzare le scoperte e il loro arrivo in clinica“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Politica5 ore fa

Il Comune di Bressanone si affida incondizionatamente a Heller, nonostante lo scandalo che lo ha coinvolto

Arte e Cultura7 ore fa

Nuova mostra permanente sulla storia regionale e contemporanea dell’Alto Adige: presentato il progetto di massima

Bolzano8 ore fa

Bolzano: arrestati un moldavo e un italiano per spaccio di stupefacenti

Politica8 ore fa

Basta sussidi a chi delinque, mozione di Galateo in Provincia

Bolzano11 ore fa

Legalità, delinquenza e bullismo: i carabinieri di Bolzano incontrano gli alunni delle medie

Alto Adige11 ore fa

Stagione invernale 2022/23: avviato il servizio di vigilanza e soccorso sulle piste da sci

Arte e Cultura11 ore fa

Strike 2022, vince l’influencer dei contadini Meike Hollnaicher

Sport12 ore fa

Foxes sconfitti a Salisburgo. I Red Bulls la spuntano per 3 a 1

Italia ed estero12 ore fa

Dopo le proteste, la polizia morale iraniana potrebbe essere abolita, ma non ci sono conferme

Sport12 ore fa

Il Frosinone raggiunge l’FCS all’ultimo secondo

Italia ed estero13 ore fa

Polemiche sull’uso del Pos a 60 euro, Meloni fa un passo indietro: “La soglia è indicativa può essere più bassa”

Alto Adige14 ore fa

Kompatscher annuncia la ricandidatura per le provinciali del 2023: “Proseguire sulla strada intrapresa”

Merano14 ore fa

Merano, auto sbanda e finisce in mezzo al frutteto: illeso il conducente

Bressanone1 giorno fa

Completato il risanamento degli accessi ai masi

Bressanone1 giorno fa

Bressanone: nuovi orari di autobus e treni a partire dall’11 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano3 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige1 settimana fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano7 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano1 giorno fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Bolzano5 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Alto Adige5 giorni fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Politica2 settimane fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Archivi

Categorie

di tendenza