Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Quando gli scacchi battono i videogiochi

Pubblicato

-

Erano tanti i giovani che nei giorni scorsi hanno partecipato al campionato italiano a squadre di scacchi organizzato a Bressanone.

Un buon segnale in un periodo storico in cui ragazzi di tutte le età sembrano più appassionati a social network, videogiochi e nuove tecnologie, che non ad attività che impegnano in modo diverso ingegno e creatività.

E all’interno delle 16 squadre che si sono affrontate nella città vescovile c’era anche una nutrita presenza femminile.

Per i campioni in erba del gioco degli scacchi la vera differenza sta nel confronto con un avversario in carne ed ossa che rappresenta, tra il resto, un valore aggiunto rispetto all’impegno solo virtuale del gioco al computer o davanti allo schermo di smartphone e tablet.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza