Connect with us

Società

Rendere visibili le donne nell’arte: presentato a Bolzano il progetto Memory Artemisia

Pubblicato

-

Questa mattina nel corso di una  Videoconferenza stampa l’Assessora alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Bolzano Chiara Rabini ha presentato il progetto MEMORY ARTEMISIA, iniziativa nata nell’ambito della Rete WE_Women Empowerment, uno spazio di attività e di impegno a favore dell’accoglienza, dell’ascolto dei bisogni e delle aspettative di tante donne, nonché della promozione e della valorizzazione delle molteplici competenze femminili.

Tra i diversi partner di WE  anche l’associazione La Strada-Der Weg, per sostenere e promuovere l’arte al femminile. Artemisia è un gruppo formato da giovani creative che realizza progetti e manufatti artistici. Tra questi anche un particolare “Memory” bilingue, ideato da una giovane spagnola, Berta Ruiz-Alejos, durante la sua esperienza in città per l’anno di volontariato europeo trascorso nella realtà di Cooltour.

Si tratta di un gioco con 14 carte in doppia coppia che rappresentano 14 artiste particolarmente importanti sulla scena mondiale: ci sono le famose Frida Kahlo, Coco Chanel, Marina Abramovich, Artemisia Gentileschi, Meret Oppenheim e le forse meno conosciute Camille Claudel, scultrice e compagna del più famoso Auguste Rodin, la fotografa Vivian Maier, la poliedrica artista africana Ester Maha Langu, la pittrice rinascimentale Sofonisba Anguissola, l’artista e “occultista” neozelandese Rosaleen Noslen, la pittrice indiana Amrita Sher-Gil, l’affermata architetto Zaha Hadid, l’illustratrice giapponese Uemura Shoen e infine Hilma Af Klint, una pittrice svedese.

Pubblicità
Pubblicità

Le illustrazioni originali sono realizzate a matita, gessetti colorati ed acquerello ed elaborate poi in digitale. Il Memory di Artemisia contiene anche un pieghevole bilingue con una sintetica biografia di ogni artista: lo scopo è far conoscere attraverso il gioco le figure artistiche femminili all’interno della storia dell’arte che per molto tempo non sono state considerate alla pari dei colleghi maschi e che ancora oggi rimangono in parte sconosciute

Stefano Santoro, direttore dell’Ufficio Famiglia, Donna, Gioventù e Promozione sociale del Comune capoluogo ha ricordato che tra i diversi partner della Rete WE, figurano le associazioni Uisp, Centaurus, Officine Vispa, Club Arcimboldo e Kaleidoskopio ed anche l’associazione La Strada-Der Weg con Artemisia ed il progetto COOLtour per sostenere l’arte al femminile.

Obiettivo: puntare a divenire una vetrina culturale, un punto di informazione e di sensibilizzazione sulle tematiche di genere. Artemisia Memory è  un modo giocoso per compensare l’invisibilità delle donne nel mondo dell’arte, per colmare, anche parzialmente, il macroscopico divario tra le presenza di artisti maschi, noti e studiati nei libri di storia dell’arte, in confronto alle loro colleghe donne, altrettanto professionali e competenti, ma spesso dimenticate dalla “grande storia”: donne artiste e creative, soggetti della scena artistica, e non solo oggetti come muse o modelle dell’arte al maschile.

Tornando al Memory Artemisia, come ha spiegato la responsabile del progetto per La Strada Der Weg Valentina Stecchi, tutte le fasi legate alla realizzazione del prodotto dalla ricerca, alle illustrazioni, dalla veste grafica al packaging, sono state interamente curate dalle giovani artiste coinvolte nel progetto, con il sostegno dell’Ufficio Donna del Comune di Bolzano.

Il gioco è in distribuzione gratuita presso l’Ufficio Donna del Comune o presso Cooltour, previa prenotazione alle mail donna.frau@comune.bolzano.it oppure cooltour@lastrada-derweg.org.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza