Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Scuola italiana, 7 cambiamenti tra i dirigenti scolastici

Pubblicato

-

Mentre l’anno scolastico 2018/19 è alle sue battute finali e sono nel pieno dello svolgimento gli esami di maturità, la Direzione provinciale scuole in lingua italiana sta già lavorando alla preparazione del prossimo anno scolastico. In questi giorni sono infatti stati definiti alcuni spostamenti tra i dirigenti scolastici, in particolare delle scuole superiori (istituti secondari di secondo grado), mentre rimangono sostanzialmente stabili i dirigenti assegnati a scuole elementari (primarie) e medie (secondarie di I grado).

Al liceo “Carducci” di Bolzano arriverà la dirigente Cristina Crepaldi, mentre alla direzione dell’Istituto tecnico economico “Battisti” sarà chiamata Gabriella Kustatscher. Il dirigente Marino Santuari dirigerà dal prossimo anno l’Istituto tecnico costruzioni, ambiente e territorio “Delai”, invece il dirigente Andrea Pedevilla si sposterà all’Istituto per le scienze umane, il turismo e i servizi “de’ Medici”. Infine, la dirigente Paola Burzacca sarà chiamata a sostituire il dirigente Arcieri, in pensione dal 1° settembre, al “Galilei” e la dirigente Laura Cocciardi sostituirà Mirca Passarella, anch’essa prossima pensionanda, al liceo “Pascoli”. La dirigente Maria Concetta Capilupi, infine, ritornerà a dirigere l’istituto superiore di Bressanone.

“Si tratta di spostamenti concordati – spiega l’assessore Giuliano Vettorato – che mirano a valorizzare le professionalità e competenze dei dirigenti, per i quali si aprono così nuove sfide per la loro carriera professionale”.  Nei prossimi giorni verranno definiti anche i posti dirigenziali attualmente ancora scoperti (Bolzano 2, Bolzano Europa 2, Laives 1), ed entro metà luglio si conosceranno invece le sedi dei vincitori dell’ultimo concorso per dirigenti scolastici.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Accanto a queste procedure si stanno svolgendo anche le attività di programmazione legate ai singoli percorsi di studio: ad esempio la Direzione provinciale scuole sta collaborando attivamente con il MIUR per ottenere il riconoscimento del percorso musicale al liceo “Pascoli”: “Ho preso importanti contatti – spiega il Sovrintendente Vincenzo Gullotta –  con i referenti dei licei musicali a livello nazionale e insieme alla dirigente Cocciardi definiremo gli aggiustamenti e le procedure necessarie al riconoscimento del liceo musicale nella nostra provincia. Si lavorerà anche per il riconoscimento del percorso internazionale”.

In queste settimane, infine, il mondo della scuola in lingua italiana sta programmando l’organizzazione dell’inaugurazione del nuovo anno scolastico. Il 9 settembre, alla presenza del Ministro per l’istruzione Marco Bussetti e dei capi di dipartimento e direttori del MIUR, si organizzerà l’avvio dell’anno scolastico coinvolgendo studenti e famiglie.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza