Connect with us

Alto Adige

A breve nuovi spazi per il Galilei e al centro polifunzionale Laimburg

Pubblicato

-

Per gli studenti e gli insegnanti di vari istituti scolastici altoatesini il nuovo anno scolastico ha potuto prendere il via in spazi rinnovati e più adeguati a nuove esigenze. Questo grazie all’impegno della Ripartizione edilizia e servizio tecnico, nonostante le difficoltà legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 (vedi comunicato pubblicato ieri).

L’edilizia scolastica è prioritaria. È importante investire in strutture funzionali e sicure che creino le condizioni ottimali per la formazione dei nostri ragazzi, che sono il futuro della nostra società“, afferma l’assessore provinciale all’edilizia pubblica e patrimonio.

Istituto Galilei Bolzano: a ottobre le officine

Pubblicità
Pubblicità

La sede dell’Istituto IISS “G. Galilei” in via Cadorna 14 a Bolzano viene ampliata con nuove classi tramite la sopraelevazione del tratto officine per consentire una migliore organizzazione scolastica complessiva. La fine lavori è prevista per fine 2020, ma già nel mese di ottobre 2020 verrà riconsegnato alla scuola il piano terra delle officine, completamente ristrutturate.

L’idea architettonica del progetto edilizio prevede di suddividere le aule della sopraelevazione attraverso pareti mobili continue rendendo gli spazi interni più flessibili”, fa presente il responsabile unico del procedimento Carlotta Zambonato. All’interno della sopraelevazione del tratto officine troveranno spazio 5 aule normali, un laboratorio, 2 uffici, 1 sala per riunioni ed uno spazio/soggiorno per studenti.

Le vecchie aule prefabbricate saranno demolite e il cortile interno sarà ripristinato e adibito ad area interna protetta per la pausa degli alunni. Saranno realizzati due nuovi collegamenti (scale ed ascensore) dal piano terra al primo piano, camerini ad uso dell’aula magna, nonché nuovi servizi igienici aggiuntivi. Costo totale opera (lavori, forniture e somme a disposizione) circa 7,2 milioni di euro

Complesso polifunzionale a Laimburg/Vadena

Il nuovo edificio realizzato sull’areale dell’ex maso Stadio a Laimburg/Vadena a ridosso del versante roccioso sotto Castel Varco è un complesso polifunzionale che ospiterà quattro diverse utenze: il Centro di sperimentazione Laimburg, la Libera Università di Bolzano, per il corso di laurea in tecnica ed economia agraria, la scuola professionale in lingua tedesca per frutti-, viti-, orti- e floricoltura Laimburg, e la scuola professionale in lingua italiana per la frutti- viticoltura e il giardinaggio di Laives.

Quest’ultima ha potuto iniziare il nuovo anno scolastico nel nuovo edificio negli spazi riservati alla didattica, mentre per i laboratori necessita ancora un po’ di tempo. “Le forniture, suddivise in 9 lotti, sono tutt’ora in corso: restano da appaltare le attrezzature tecniche delle officine delle scuole e dei laboratori per il Centro Laimburg e l’Università di Bolzano”, fa presente il responsabile unico del procedimento Carlotta Zambonato. I Costi complessivi per l’opera (lavori+arredi+somme a disposizione) ammontano a 47,5 milioni di euro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza