Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

A Merano è arrivato il bike sharing

Pubblicato

-

Il sindaco Paul Rösch e l’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer hanno presentato i dettagli delle misure previste dal governo cittadino per la promozione della mobilità ciclabile.

La mobilità è fondamentale: tutti vogliamo spostarci agevolmente e raggiungere il centro città con facilità. La bicicletta è il mezzo ideale per questo scopo. Ogni volta che qualcuno utilizza la bicicletta anziché prendere la macchina, le strade di Merano sono alleggerite dal traffico”, ha sottolineato Rösch.

Per questo motivo, quest’estate a Merano sarà istituito un servizio di bike sharing. Il Comune sta inoltre pianificando di allestire, in collaborazione con aziende private, dei box per le biciclette in vari punti della città.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Noleggiare una bicicletta è facile

Il bike sharing offre alle cittadine e ai cittadini un’ottima alternativa gratuita per muoversi in città.

A tal fine, 60 biciclette dell’attuale servizio di noleggio bici comunale saranno dotate di cosiddetti “smart lock”: queste serrature, integrate nella bicicletta, possono essere sbloccate tramite un’applicazione gestita da smartphone. Dopo la registrazione iniziale gratuita, gli utenti possono sbloccare una bicicletta in pochi secondi e noleggiarla gratuitamente.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono previste quattro stazioni: stazione di Merano, stazione di Maia Bassa, piazza Rena e viale Terme.

Il vantaggio del sistema non sta solo nella semplicità e velocità con cui una bicicletta può essere presa in prestito. Grazie al sistema completamente automatizzato, le biciclette sono disponibili 24 ore su 24 ogni giorno. Inoltre la bicicletta può essere restituita in qualsiasi stazione ed è quindi perfettamente adatta per viaggi di sola andata (one-way).

Alla stazione di destinazione, il sistema riconosce tramite un cosiddetto “geo fence” che la bicicletta e può essere restituita in quella postazione.

60 biciclette sono ovviamente solo un primo passo. Siamo sicuro che il bike sharing diventer molto popolare. Il sistema va ampliato passo dopo passo nei prossimi anni”, ha spiegato Rohrer.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sicuramente aumenterà il numero delle biciclette disponibili. Se necessario, si possono allestire anche nuove stazioni”.

I fondi necessari per l’istituzione del servizio di bike sharing saranno forniti dal progetto Interreg Mentor, finanziato dall’UE. Il servizio sarà inoltre collegato all’attuale piattaforma di mobilità mobility.merano.eu. Il Comune oggi ha già pubblicato il relativo bando di gara per la fornitura delle smart lock e del software necessario.

Bici box per 100 biciclette

L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di indire un concorso per la costruzione di 50 box chiudibili sul territorio di Merano. Fino a due biciclette possono essere parcheggiate in modo sicuro in ciascuna dei box.

I box saranno costruiti da un’impresa interessata nell’ambito di un partenariato pubblico-privato (PPP). L’impresa in cambio gestirà i box per un certo periodo di tempo e potrà generare introiti tramite una modesta tariffa di utilizzo.

Chiunque abbia speso migliaia di euro per la propria bicicletta o per una e-bike desidera poter posteggiare in sicurezza anche per svolgere commissioni o visitare il centro città – ha spiegato Rohrer – . Insieme ai privati, offriremo una soluzione a questo bisogno“.

Le località previste comprendono le due stazioni ferroviarie di Merano, il parcheggio dell’Algunder Kellerei e i giardini di Castel Trauttmansdorff, piazza Teatro (sul retro della biblioteca) e piazza Terme vicino al ponte Teatro.

Ulteriori box potrebbero però essere posizionati anche in altri nodi centrali, come piazza Fontana a Maia Alta, piazza Rena e lo school village in via Karl Wolf.

L’ubicazione esatta e il numero previsto di posteggi saranno decisi insieme al fornitore privato.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza