Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Accudimento pomeridiano: l’offerta deve essere ampliata

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

In un incontro con le organizzazioni che si occupano dell’organizzazione dei doposcuola, gli assessori provinciali, Waltraud Deeg e Philipp Achammer, si sono espressi chiaramente a favore della salvaguardia e dell’ampliamento dell’offerta di accudimento pomeridiano per i giovani.

Affinché la conciliazione tra lavoro e famiglia possa avere successo, è necessario un servizio di assistenza all’infanzia, sia in estate che nei pomeriggi. Non esiste un’unica soluzione perché ci sono molte realtà. È quindi nostro compito definire il quadro affinché le offerte possano essere create localmente“, riassume l’assessora Deeg. Achammer aggiunge: “Se vogliamo fare un salto di qualità, dobbiamo incontrarci e definire un’offerta valida per tutto il territorio provinciale”.

Per trovare situazioni in grado di andare incontro alle esigenze delle famiglie è quindi necessario impostare sistematicamente la collaborazione tra i Comuni, la formazione e le organizzazioni che gestiscono il servizio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nell’anno scolastico 2021/22, 109 progetti sono stati sostenuti finanziariamente per un totale di 4,1 milioni di euro tramite l’Agenzia per la famiglia. Per l’anno scolastico 2022/23 sono attualmente in corso richieste di finanziamento per 115 offerte rivolte a circa 4000 bambini. Si prevede che questi progetti saranno sostenuti con 4,9 milioni di euro.

Le offerte spaziano dalla supervisione dei compiti, alle attività musicali e sportive fino ad iniziative di supporto per il gioco e il tempo libero. “Molti Comuni e associazioni si sono già attivati ​​e noi vogliamo utilizzare queste conoscenze per consolidare e sviluppare nuovi modelli”, ha sottolineato l’assessora Deeg.

Un’offerta valida per tutto il territorio provinciale

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Su questo sta lavorando anche il comitato direttivo sulla “politica del tempo”, previsto dalla legge per il sostegno delle famiglie istituito nel giugno 2022. Nel comitato operano anche le tre Intendenze scolastiche provinciali e durante l’incontro con gli organizzatori delle attività pomeridiane la responsabile delle scuole di lingua tedesca, Sigrun Falkensteiner, ha sottolineato: “È importante scambiarci informazioni e lavorare assieme in maniera mirata“.

L’approccio congiunto e coordinato è stato sostenuto anche dai rappresentanti delle organizzazioni presenti all’incontro e si è quindi convenuto sull’opportunità di proseguire nello scambio di esperienze allo scopo di elaborare delle strategie per il futuro.

C’è bisogno di modelli temporali adatti alle esigenze delle famiglie“, ha affermato l’assessore Achammer. Entrambi gli assessori hanno convenuto sul fatto che la cooperazione sarà ulteriormente intensificata al fine di lavorare insieme su un’espansione dell’offerta su tutto il territorio provinciale.

NEWSLETTER

meteo1 ora fa

Allerta meteo in Alto Adige: arriva la neve, livello arancione per mercoledì 10 aprile

Italia ed estero2 ore fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige6 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige10 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige10 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige14 ore fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige15 ore fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano15 ore fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati15 ore fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Merano1 giorno fa

Turista perde la vita dopo una caduta nel sentiero delle rocce di Velloi

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Brunico in azione contro droga e guida in stato di ebbrezza

Trentino1 giorno fa

Arrestato finto carabiniere dopo truffa da 30.000 euro a donna anziana

Alto Adige1 giorno fa

L’orso M75 si è svegliato sulle Alpi Sarentine, sue tracce nel comune di Barbiano

Trentino1 giorno fa

Sciopero nel settore privato in Trentino, quattro ore di mobilitazione l’11 aprile

Alto Adige1 giorno fa

Coldiretti rilancia la battaglia per la trasparenza dell’origine dei prodotti alimentari

Archivi

Categorie

più letti