Connect with us

Alto Adige

Altro fine settimana di denunce per detenzione di droga, spaccio e furti in Alto Adige

Pubblicato

-

I controlli sul mercato dello spaccio di stupefacenti da parte dei carabinieri negli ultimi giorni, effettuati con il supporto delle unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Laives, hanno portato a diversi sequestri e denunce tra detentori e sospetti venditori, nonché a denunce per diversi altri reati.

A Egna e San Candido i Carabinieri hanno controllato numerosi giovani, segnalandone 6 per possesso di modiche quantità e denunciandone 3 per spaccio di sostanze stupefacenti.

Complessivamente sono stati sequestrati dagli uomini dell’Arma oltre 60 grammi tra marijuana ed hashish, alcune dosi di ecstasy, 10 gr. di funghi allucinogeni e 5 grammi di Speed, ovvero un misto di anfetamine e caffeina altamente eccitante.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare a San Candido un 27enne italiano è stato fermato dopo che, alla vista dei Carabinieri, tentava di allontanarsi rapidamente.

Il giovane è stato trovato in possesso di una decina di grammi di marijuana ed alcune dosi di ecstasy. Inoltre all’interno della sua abitazione è stato sequestrato anche un bilancino di precisione ed un “grinder” per la miscelazione e tranciatura della droga.

E’ stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio alla Procura della Repubblica di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

Sempre a San Candido, i Carabinieri del Nucleo Operativo e della Stazione di Valdaora, hanno proceduto al controllo di un altro italiano di 32anni, trovato in possesso di circa 5 grammi di hashish e 10 gr. di marijuana già suddivisi in diversi involucri di cellophane pronti alla vendita.

Durante la successiva perquisizione domiciliare è stato trovato ulteriore stupefacente tra cui 10 gr. di funghi allucinogeni ed appunto i 5 gr. di “Speed”, nonché strumenti e materiale per il confezionamento della droga da immettere sul mercato dell’alta Pusteria.

Il giovane è stato quindi denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Lo stupefacente è stato sequestrato ed inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Laives per l’esame qualitativo.

A Egna, invece, gli uomini dell’Arma hanno fermato una 68enne che, fermata ad un posto di controllo, è risultata destinataria di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

La donna è stata portata in carcere a Trento dove dovrà scontare la pena di 1 anno e 4 messi di carcere per diversi furti aggravati commessi in Alto Adige.

A Caldaro una 34enne macedone, in Italia senza fissa dimora, è stata invece sorpresa dopo aver compiuto un furto.

La donna è stata fermata dai carabinieri poco dopo il fatto, ed è stata trovata in possesso di alcuni gioielli poi restituiti al legittimo proprietario.

Sempre a Caldaro, i carabinieri di Egna hanno fermato 28enne marocchino che stava infastidendo alcuni clienti di un esercizio pubblico.

Alla vista dei militari l’uomo, in evidente stato di alterazione, ha reagito violentemente tentando di colpire i militari dell’Arma che lo hanno però immobilizzato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

A Vadena, invece, nel corso di un controllo, l’attenzione dei carabinieri è stata attirata da un 16enne italiano residente a Egna.

Dal controllo il giovane è stato trovato in possesso di una piccola dose di marijuana e che è stata sequestrata. Per lui la segnalazione al Commissariato del Governo di Bolzano.

A Ora, i Carabinieri di Egna e della Stazione di Ora hanno invece fermato tre giovani italiani, già noti alle Forze dell’Ordine, tutti ventenni, trovati in possesso di circa 30 gr. complessivi di hashish, equamente divisa fra loro.

I giovani sono stati tutti segnalati e lo stupefacente posto sotto sequestro.

A Castelrotto invece, un rumeno di 27 anni è stato rintracciato subito dopo aver compiuto un furto di denaro all’interno di un’abitazione.

Raggiunto da una pattuglia, è stato denunciato per furto aggravato ed il denaro, interamente recuperato, è stato restituito alla legittima proprietaria.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza