Connect with us

Società

“Alzati e cammina!”: il 6 marzo a Bolzano la preghiera internazionale per le donne dello Zimbabwe

Pubblicato

-

Steh auf und geh – Alzati e cammina!“: venerdì 6 marzo alle 18, nella chiesa evangelica di Bolzano in via Col di Lana 10, l’appuntamento è con la preghiera internazionale delle donne dedicata quest’anno allo Zimbabwe.

Un evento che si tiene tutti gli anni in occasione della Giornata mondiale di Preghiera ecumenica che si celebrerà in circa 170 paesi.

Aprire una finestra sul mondo, con una celebrazione che ci invita alla scoperta di gioie e dolori, preoccupazioni,  speranze e fede delle donne dello Zimbabwe. Si prega per 24 ore a Bolzano così come in tutto il mondo, secondo la tradizione di questa terra, per la giustizia e la dignità umana.

Pubblicità
Pubblicità

Per la catena di preghiera mondiale del 6 marzo, anche noi vogliamo alzarci in piedi. Abbiamo deciso di dare voce alle donne dello Zimbabwe e di partire con loro“, ha detto la presidente del Movimento delle donne cattoliche – Katholischen Frauenbewegung, Irene Vieider.

Lo scorso anno in Alto Adige le funzioni religiose per la Giornata Mondiale della Preghiera – alcune bilingui, altre ecumeniche, si sono tenute in 94 parrocchie raccogliendo donazioni per un importo di 24.991,96 euro.

La foto di copertina per la Giornata Mondiale della Preghiera di quest’anno è stata realizzata dall’artista Nonhlanhla Mathe. Rappresenta un cambiamento all’interno della società zimbabwana e sembra essere diviso in due parti: luce e ombra.

Separato dalle rovine, un insediamento dell’impero scomparso. Un monumento sopravvissuto alla lunga e turbolenta storia del Paese, che immerge il presente nell’ombra e oscura la luce di un futuro radioso.

Eppure vediamo delle delicate foglie verdi e una madre con suo figlio. Un segno di speranza per il cambiamento.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza