Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Apre il mercatino di Natale anche nel bosco martoriato di Carezza

Pubblicato

-

Foto meteoweb.eu

E’ passato un mese da quando l’ondata violenta di vento e pioggia ha devastato il patrimonio boschivo con migliaia di alberi abbattuti su una gran parte dell’area dolomitica.

Tra i comuni più colpiti Nova Levante.

Ma la voglia di ripresa è tanta e dopo l’avvio della stagione sciistica si è deciso anche per l’allestimento del tradizionale mercatino di Natale al lago di Carezza.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Tutto come previsto prima che il maltempo investisse con violenza la zona e ne deturpasse lo splendido paesaggio.

Ma sarà comunque un Natale magico. L’unica differenza rispetto alle passate edizioni, è l’interruzione che impedirà di fare il giro completo dello specchio d’acqua.

In questo modo portiamo un po’ di atmosfera natalizia nei nostri boschi feriti“, aggiunge Carmen Plank dell’Associazione turistica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Abbiamo elaborato un piano per asportare tutta la legna entro due anni“, spiega il sindaco Markus Dejori.

Il bosco – conclude – ovviamente necessita di tanto tempo per rimettersi in sesto, ovvero una quarantina di anni per riacquistare un po’ di autodifesa e solo tra un centinaio di anni il bosco svolgerà di nuovo la funzione protettiva per le case e le infrastrutture“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza