Connect with us

Politica

Avvistate a Bolzano con Burqa e Niqab, una mozione di Nevola in Comune per il divieto

Pubblicato

-


Una mozione per chiedere al Comune di Bolzano di vietare di indossare Burqa e Niqab nei luoghi pubblici del capoluogo.

L’iniziativa è del consigliere comunale della Lega Luigi Nevola, che lo scorso 22 settembre, poco meno di una settimana fa, ha ricordato come proprio in città siano state segnalate donne completamente coperte girare per il centro.

Premetto che il testo unico della legge di pubblica sicurezza vieta di comparire mascherati in luoghi pubblici e prevede per i trasgressori una sanzione amministrativa – ha ricordato Nevola – . Chi è invitato a farsi identificare e rifiuti di farlo viene punito con un ulteriore ammenda”.

Pubblicità
Pubblicità

In effetti, secondo la normativa nulla deve essere di impedimento al riconoscimento di una persona, senza un giustificato motivo, in un luogo aperto al pubblico.

Parliamo di un argomento legato alla manovra di prevenzione al terrorismo islamico che, dopo dopo gli attentati di Parigi, Nizza, Normandia, Ausbach, Saint-Etienne-du-Rouvray e l’arresto di 17 terroristi islamici legati ad una operazione di antiterrorismo a Merano il 12 novembre 2015, richiede un maggior accorgimento sul tema sicurezza.

Ricordando anche il modus operandi di numerosi attentatori, che come riportato da fonti di stampa autorevoli, vedono i terroristi nascondere gli esplosivi sotto il burqa per gli attacchi kamikaze“.

Il velo islamico semi radicale e radicale entra infatti in contrasto con gli articoli inerenti le disposizioni in materia di ordine pubblico, violando l’articolo 85 del Testo Unico della legge pubblicadi sicurezza e l’articolo due della legge 8 agosto 1977.

Conclude Nevola: “Chiedo di fare rispettare le leggi sul territorio del Comune di Bolzano e di apporre cartelli descrittivi di tali norme di legge concernenti il divieto di girare a volto coperto in maniera ingiustificata qualunque sia il motivo, all’ingresso degli uffici pubblici in modo tale da rendere noto a tutti che non si può varcare la soglia di tali luoghi con volto non riconoscibile, anche se per motivo religioso.

Il Comune dovrebbe inoltre servirsi della Polizia locale per far sì che tale regolamento venga rispettato e che siano applicate le dovute sanzioni amministrative a chi le trasgredisce.

Bisognerebbe prendere esempio dalla Lombardia, la cui giunta ha effettuato tale manovra per vietare esplicitamente ed assolutamente l’ingresso in uffici pubblici e plessi ospedalieri a donne con ‘niquab’ e velo islamico ‘Burqa’.

Dato lo stato di emergenza, per i gravi fatti di terrorismo, dichiarato in Francia, Germania, Inghilterra e altri paesi europei, nella mozione si chiede infine “al Sindaco di chiedere l’intervento del Prefetto, urgente ed indifferibile, con tutti mezzi possibili“.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]
  • Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico si interviene verso la costruzione di un percorso sulle assunzioni per le aziende che ricevono incentivi. Clausola per le aziende beneficiarie A riguardo, il Ministro Giorgetti ha comunicato con atto... The post Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza