Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Benessere e Salute

Azienda sanitaria, combattere le dipendenze con la realtà virtuale

Pubblicato

-

Immagine di repertorio
Condividi questo articolo




Pubblicità

Al Centro terapeutico Bad Bachgart di Rodengo, ha preso il via un importante progetto psicoterapico sulla ludopatia che prevede l’utilizzo di questa tecnologia.
La realtà virtuale (abbreviata in “VR”, dall’inglese virtual reality) rappresenta un’importante innovazione nel campo della psicoterapia. Attraverso la VR, infatti, è possibile aiutare le persone a superare fobie e a rafforzare comportamenti virtuosi nelle più disparate situazioni. In altre parole, è uno strumento molto utile che va a coadiuvare il trattamento psicoterapeutico classico.

Nel caso specifico, l’applicazione pratica di questa avveniristica tecnologia è nella cura di una delle dipendenze più diffuse e difficili da combattere: quella dal gioco. Martin Fronthaler, Responsabile del centro terapeutico di Bad Bachgart, la presenta così: «Nell’ambiente simulato della realtà virtuale, i pazienti ludopatici vengono calati nello scenario realistico di una sala giochi attraverso l’utilizzo di un visore VR. Accompagnati dal terapeuta, poi, imparano a gestire questi stimoli nella vita di tutti i giorni affinché possano affrontare meglio le emozioni e le voglie insorgenti legate alla dipendenza. Tutto ciò durante il loro ricovero in struttura».

I benefici e l’efficacia della terapia VR sono stati dimostrati in numerose pubblicazioni e studi internazionali. Nel caso del gioco d’azzardo, di fronte all’aumento del desiderio impulsivo (craving), questo metodo consente un “accesso diretto” ai sentimenti e alle situazioni di stress, permettendo alla/al paziente di affrontare le dinamiche scatenanti in modo realistico attraverso video immersivi.
«Questo, nel contesto controllato della pratica terapeutica, dove il sostegno dei pazienti è costantemente garantito. Poiché la cosiddetta assuefazione dipende dalla frequenza di esposizione alle situazioni a “rischio”, è utile che i pazienti si esercitino in modo autonomo e frequente per un determinato lasso temporale, in modo da trovarsi preparati al confronto con questi scenari», spiega Fronthaler.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

In linea di principio, questa tecnologia può essere utilizzata anche per trattare disturbi d’ansia, gli attacchi di panico, le fobie e i sentimenti generalizzati di insicurezza.
Più specifiche sono le sequenze filmate proposte, più forte è l’effetto terapeutico. «Per raggiungere questo obiettivo – chiarisce Fronthaler –, abbiamo collaborato con Peter Daldos e la sua azienda Spherea3D per la produzione di sequenze cinematografiche 3D di alta qualità. Dal punto di vista terapeutico, abbiamo avuto molta voce in capitolo nella realizzazione dei video. In certa misura, si tratta di sequenze personalizzate e adattate alle circostanze particolari dei nostri pazienti nonché all’obiettivo terapeutico specifico».

Seppure questa tecnologia sia in disponibilità del Centro di Bad Bachgart da poche settimane, è già in uso nei percorsi terapeutici di diversi pazienti: «Abbiamo atteso un anno per averla a disposizione e auspichiamo che possa aiutare quante più persone possibili a liberarsi dalla ludopatia». Il progetto è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio dell’Alto Adige.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti