Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Bagno di folla per i “#Bolzano in Comune Awards”: al Twenty la premiazione del grande concorso social

Pubblicato

-

Un bagno di folla al Twenty ha caratterizzato la premiazione della terza edizione dei #Bolzano in Comune Awards, il premio organizzato dal gruppo social #Bolzano in Comune. Un gruppo che in meno di tre anni di attività su Facebook ha superato quota 16.000 membri e che registra in media 100.000 interazioni a settimana tra “mi piace”, condivisioni e post: numeri che ne fanno di gran lunga la community social più numerosa e più attiva dell’Alto Adige.

Sabato sera, di fronte ad un pubblico d’eccezione e dopo un “blitz” dello storico due comico Franz & Bepi, è stato Max Maglione (fondatore e amministratore della community nonché titolare dell’omonima agenzia di marketing e comunicazione che organizza i #Bolzano in Comune Awards) ad aprire l’evento salutando i tantissimi esponenti del mondo politico, economico, sociale e sportivo dell’Alto Adige intervenuti a premiare i vincitori.

Anche quest’anno – ha detto Maglione – tantissimi membri del gruppo hanno votato il loro personaggio o gruppo preferito all’interno delle sei categorie in gara. Il concorso è partito il 1° dicembre e fino al 6 gennaio sono stati espressi oltre 15.000 voti. Ritengo che questo e gli altri eventi organizzati dal nostro gruppo siano importanti perché, in un mondo che va sempre più verso una vita virtuale, noi vogliamo portiamo la piazza social in quella reale“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un concetto ribadito più volte dagli ospiti saliti sul palco che hanno sottolineato l’importanza di eventi come i BIC Awards, capaci di coniugare economia e attenzione al sociale, due pilastri della società e della cultura altoatesina.

Sei le categorie in gara: locale preferito, azienda, scuola, squadra sportiva, politico e altoatesino dell’anno nonché una menzione speciale riservata alla categoria giornalisti: invece di lanciare il previsto sondaggio per la testata giornalistica, gli organizzatori hanno deciso di assegnare il premio alla memoria ad Antonio Megalizzi, il giovane reporter trentino ucciso nell’attentato terroristico di Strasburgo dell’11 dicembre scorso. A premiare è stato l’amministratore del gruppo #Bolzano in Comune, Max Maglione, che ha consegnato una targa alla commossa fidanzata di Antonio, Luana Moresco.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un altro momento di particolare significato è coinciso con la consegna, sempre da parte di Maglione, di un assegno di oltre 2.300 euro (relativo alle donazioni raccolte durante una partita di beneficenza organizzata qualche mese dal gruppo #BiC) a Luca Randi, fondatore dell’associazione “LuceMia – Il sorriso di Laura Randi”.

Dopo il saluto del direttore marketing del Twenty, Simon Schweigkofler, sono iniziate le premiazioni. Azienda dell’anno è la Loacker di Auna di Sotto, premiata da Claudio Corrarati(presidente di CNA – Unione provinciale artigiani e piccole imprese) e dalla giovanissima neoconsigliera provinciale Jasmin Ladurner, che hanno consegnato la targa a Wanda Hager, direttrice di sviluppo agrario dell’azienda del Renon.

L’istituto scolastico più votato è stato l’IISS “Galileo Galilei”, nella persona del dirigente scolastico Calogero Arcieri, premiato dal presidente dell’Azienda di soggiorno e turismo di Bolzano Paolo Pavan e dall’assessora comunale alla scuola Monica Franch.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politico dell’anno è stato eletto Christian Bianchi, sindaco di Laives, che ha ricevuto il trofeo dalle mani di Luis Durnwalder (per tantissimi anni presidente della Giunta provinciale) e Carlo Costa (direttore tecnico generale di Autobrennero).

I membri del gruppo social hanno poi incoronato locale dell’anno la Pizzeria Smorfia di Merano di Carlo Scutiero e Dalila Simoncelli, premiati dalla vicepresidente del Consiglio provinciale Rita Mattei e dall’assessore comunale alle Politiche sociali e alla Cultura Juri Andriollo.

Passando alla squadra sportiva più votata, il testimonial dei BiC Awards 2018 Alexander Egger (ex capitano HC Bolzano Foxes) e Simon Schweigkofler hanno premiato proprio i campioni in carica della Lega Ebel, ossia l’HC Bolzano giunto al Twenty al gran completo con tanto di sessione di autografi per il pubblico.

L’ultima premiazione ha riguardato il personaggio pubblico attivo nel sociale preferito dai membri di Bolzano in Comune. Ad avere la meglio è stato Luca Randi, fondatore dell’associazione “Luce Mia-Il sorriso di Laura Randi”, premiato dal vicepresidente provinciale Giuliano Vettorato e dal presidente della Cassa di Risparmio di Bolzano Gerhard Brandstätter. È stato un momento particolarmente toccante, per il ricordo della giovane Laura ma anche per la sorpresa che il fratello Luca ha voluto fare ai genitori consegnando a loro sul palco la targa appena ricevuta.

Il festoso evento, condotto impeccabilmente nelle due lingue dal giornalista Paolo Florio e da Adina Guarnieri, è stato impreziosito dai bravissimi allievi della scuola di ballo “Accademyc Dance” di Edith e Giancarlo Sideri e dall’applaudita esibizione di pole dance delle atlete UISP Manuela D’Agostino, Ester Mirante, Anna Moser e Clara Pezzullo.

Queste le classifiche di categoria con i voti delle prime tre posizioni.

CATEGORIA AZIENDA DELL’ANNO

1. Loacker 143

2. Green Energym 115

3. Caffè Borbone Store 90

CATEGORIA SCUOLA DELL’ANNO

1. Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Galileo Galilei” 133

2. Liceo Paritario ITAS “Sandro Pertini” 98

3. Istituto Tecnico Economico “Cesare Battisti” 70

CATEGORIA POLITICO DELL’ANNO

1. Christian Bianchi 470 (sindaco di Laives)

2. Andrea Bonazza 332 (consigliere comunale di Bolzano Casapound)

3. Filippo Maturi 255 (Deputato della Lega)

CATEGORIA LOCALE DELL’ANNO

1. Pizzeria La Smorfia Merano 395

2. Imbiss Kampill BZ 334

3. Tortuga Beer & Pizza BZ 160

CATEGORIA SQUADRA SPORTIVA DELL’ANNO

1. HC Bolzano Foxes 530

2. Basket Rosa BZ 203

3. Sudtirolo Rugby 174

CATEGORIA ALTOATESINO DELL’ANNO

1. Luca Randi 647 fondatore associazione “Luce Mia-Il sorriso di Laura Randi”

2. Emanuela Imprescia 472 (presidente provinciale ADMO Ass.ne Donatori Midollo Osseo)

3. Luana Di Maio 268 (fondatrice associazione Mamme di)

 

NEWSLETTER

Alto Adige5 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Merano5 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Arte e Cultura5 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige14 ore fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Alto Adige21 ore fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Alto Adige3 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Bolzano5 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport5 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Ambiente Natura5 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Bolzano5 giorni fa

Arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino tunisino per numerosi furti avvenuti a Bolzano

Val Venosta18 ore fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Musica5 giorni fa

Matinée a Castel Mareccio domenica 14 agosto

Alto Adige5 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Archivi

Categorie

di tendenza