Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Bilancio positivo della Protezione civile dopo il maltempo

Pubblicato

-

Grazie ad un’ottima collaborazione e ad una programmazione previdente siamo stati in grado di far fronte a queste giornate di eccezionale maltempo che si sono susseguite dal 13 al 19 novembre” ha dichiarato il presidente del Centro operativo provinciale ed assessore alla Protezione civileArnold Schuler ed ha aggiunto “ancora una volta si è evidenziata l’importanza di impegnarsi nella realizzazione di adeguate misure di prevenzione”.

Schuler ha quindi espresso il proprio ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a questa proficua collaborazione dal Commissariato del Governo ai Comuni, il Servizio meteo ed il Servizio di allarme valanghe, il Servizio idrologico ed il Centro funzionale provinciale, il Servizio strade, la Ripartizione foreste ed il Corpo provinciale delle Guardie forestali, i Bacini montani, la Centrale provinciale di Emergenza, la Centrale di viabilità, l’Ufficio geologia ed il distributore di corrente elettrica Edyna, presente all’incontro con il suo direttore generale, Luis Amort.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Tutti i componenti della Protezione civile hanno operato al meglio in condizioni molto difficili.

Un plauso particolare è stato espresso nei confronti di tutti i volontari che hanno preso parte agli interventi ed a coloro che si sono occupati di tutti gli aspetti organizzativi della macchina della Protezione civile.

Un plauso al Servizio strade

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Anche l’assessore Daniel Alfreider, competente per il Servizio strade, ha sottolineato l’ottima collaborazione ed ha espresso il proprio ringraziamento.

In particolare ha sottolineato il grande impegno profuso venerdì 15 novembre, quando circa 70 strade erano chiuse a causa del maltempo ed il giorno successivo, grazie all’impegno degli operatori del Servizio strade, sono state quasi tutte riaperte al transito.

E’ importante – ha aggiunto Alfreider – continuare ad investire nella manutenzione delle nostre strade”.

Tra i settori più problematici ha quindi menzionato la strada della Val Venosta, la Val Badia e la Valle Aurina. In val Pusteria, a causa della frana che ha interrotto la ferrovia, permane una situazione di difficoltà per i pendolari e gli studenti, e proprio per questo il Servizio strade è particolarmente impegnato nel rapido ripristino della circolazione su rotaia.

Una provincia che crede nel volontariato e nella solidarietà

Il presidente della Provincia, Arno Kompatscher ha quindi espresso “grande orgoglio e soddisfazione per la grande efficienza dimostrata anche in questa occasione dalla Protezione civile altoatesina, le cui colonne portanti sono rappresentate dalla prevenzione e dalla capacità di entrare in azione con efficacia”.

Un merito particolare è stato quindi espresso a favore delle opere di protezione realizzate in questi anni che, in occasione del recente maltempo, hanno consentito di tutelare adeguatamente l’incolumità della popolazione.

Il presidente ha quindi espresso il proprio ringraziamento anche ad Edyna ed a tutte le organizzazioni di volontariato che hanno contribuito al successo degli interventi “l’Alto Adige è una provincia che crede nel volontariato e nella solidarietà” ha concluso.

Dati ed informazioni dettagliate

Alleghiamo il bilancio dettagliato degli interventi della Protezione civile altoatesina in occasione del maltempo che ha colpito la provincia tra il 13 ed il 19 novembre: Dati ed informazioni dettagliate in merito agli eventi atmosferici del periodo 13 – 19 novembre

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano2 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano1 settimana fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige5 giorni fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige5 giorni fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano5 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano3 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Politica1 settimana fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Alto Adige2 settimane fa

Bollettino di allerta: attese le prime nevicate in Alto Adige

Politica3 settimane fa

Sicurezza sul lavoro: nominato il nuovo Comitato di coordinamento

Archivi

Categorie

di tendenza