Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Bolzano: “dormizil” in cerca di alloggio

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Il dormitorio per persone senzatetto dormizil di Bolzano chiude il 16 aprile e verrà ristrutturato. Verranno realizzati nove appartamenti per persone senzatetto. L’associazione housing first bozen ODV è quindi alla ricerca di una nuova struttura per dar vita ad un dormitorio nell’ inverno 2023/2024. L’appello per la ricerca di immobili è rivolto a proprietari di edifici, terreni e agenzie immobiliari.

Per due inverni, oltre 120 volontari del dormizil di Bolzano hanno dato a più di 25 senzatetto un letto caldo nel freddo inverno. L’associazione “Housing first bozen ODV” gestisce il dormitorio per persone senzatetto di fronte alla stazione degli autobus di Bolzano dall’autunno del 2021.

La Fondazione privata della famiglia Haselsteiner ha messo a disposizione gratuitamente la casa di quattro piani per 30 anni, con l’obiettivo di fornire alloggi a lungo termine ai senzatetto. Dopo due inverni trascorsi come dormitorio invernale, la verrà convertita a partire da quest’estate.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nell’edificio di Via Renon 25 verranno costruiti nove piccoli appartamenti per i senzatetto che vivono per strada da molti anni. Pertanto la struttura non sarà più disponibile come dormitorio nell’inverno 2023/24. L’associazione è quindi alla ricerca urgente di un nuovo immobile o di un’area nel centro di Bolzano o nelle sue vicinanze per offrire ai senzatetto una nuova sistemazione.

Diversamente, più di 100 persone dovranno passare notti gelide sotto i ponti, sulle rive dei fiumi e sulle panchine dei parchi. Finché la politica e l’amministrazione non riusciranno a fornire un numero sufficiente di posti letto per i senzatetto del capoluogo, la società civile di Bolzano vuole impegnarsi nell’associazione.

I senzatetto non hanno lobby. La morte per assideramento del diciannovenne egiziano Mostafa Abdelaziz Mostafa Abouelela, avvenuta lo scorso dicembre, è stata solo la punta dell’iceberg di una politica miseramente fallimentare per i senzatetto, affermano i membri dell’associazione “housing first bozen ODV” Magdalena Amonn, Paul Tschigg, Christian Anderlan, Sigrid Bracchetti, Norbert Pescosta, Wolfgang Aumer, Martina Schullian, Verena von Aufschnaiter, Birgit Bragagna Spornberger e Erich Innerbichler.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Scene drammatiche si svolgono in molti luoghi dell’Alto Adige durante le notti invernali. Sopravvivere per strada non ha nulla a che fare con la vita, dicono i membri dell’associazione. È disumano che le persone non sappiano dove andare la sera per sfuggire al freddo. Né di giorno né di notte le donne e gli uomini senza fissa dimora hanno il tempo di riposare o recuperare.

Sempre con un occhio vigile e con la costante paura di non svegliarsi più, devono essere guardinghi a ciò che li circonda. Mantenere la calma e la lucidità nel freddo costante è estremamente difficile. La colpa non è solo delle basse temperature: la miscela un mix di umidità, vento e solitudine rende tortuosa la vita dei senzatetto.

Finché nel capoluogo della provincia non ci saranno dormitori a sufficienza per tutti i senzatetto, l’associazionehousing first bozen ODVvuole sensibilizzare per ottenere posti letto dignitosi, scuotere la politica e offrire a volontari impegnati l’opportunità di impegnarsi per persone ai margini della società.

Gli agenti immobiliari e i proprietari di immobili che possono mettere a disposizione un edificio o un terreno a questo scopo nel centro di Bolzano o nelle sue vicinanze sono pregati di mettersi in contatto: tel. +39 335 747 0861 o mail: [email protected]

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti