Connect with us

Oltradige e Bassa Atesina

Bomba d’aereo americana da 2mila libbre ritrovata a Vadena: il 31 maggio il disinnesco

Pubblicato

-

Nel corso di una riunione in videoconferenza sono state definite le modalità tecnico-operative di disinnesco della bomba d’aereo americana da 2000 libbre recentemente rinvenuta nel comune di Vadena, in località Monte.

Si tratta di un ordigno americano sganciato durante la seconda guerra mondiale e ritrovato all’interno di una vasca di decantazione delle rete idrica reflua, svuotata durante alcune operazioni di manutenzione.

La bomba è stata recuperata e catalogata dagli esperti del 2° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina “Julia” che hanno proceduto, in coordinamento con le fore dell’ordine, a predisporre nell’immediato le misure di sicurezza per al cittadinanza.

Pubblicità
Pubblicità

Il disinnesco delll’ordigno avverrà il 31 maggio.

Le operazioni di despolettamento partiranno dalle 9.30 del mattino fino alle 10.30. Lo svuotamento successivo della bomba verrà effettuato presso l’area addestrativa “Paolo Caccia Dominioni“.

Dalle 8 alle 9 si provvederà allo sgombero dell’area interessata per un raggio di 1150 metri. I sindaci di Ora, Vadena e Caldaro hanno adottato i provvedimenti necessari per accogliere le persone sgomberate presso strutture predisposte e attrezzate.

La circolazione dei veicoli lungo l’A22 verrà interrotta in entrambe le direzioni dalle 9 alle 10.30 circa nel tratto tra Bolzano Sud e Egna/Ora. Stop anche alla circolazione ferroviaria dalle 9 alle 11.

Sempre dalle 9 alle 10.30 è prevista la chiusura delle strade comunali e della pista ciclabile nell’area che ricade nel raggio dello sgombero, mentre il trasporto pubblico locale subirà variazioni di percorso.

La SS 12 non è compresa nel raggio di sgombero e quindi resta transitabile.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza