Connect with us

Politica

Boom Koellensperger e miracolo Lega. Svp al 41,9% perde 11mila voti

Pubblicato

-

Lo scrutinio si è concluso alle 5 con gli ultimi piccoli Comuni delle Valli.

Era stato pronosticato: quelle del 2018 sarebbero state le elezioni del cambiamento e così è stato.

Volto nuovo per l’Alto Adige che registra affluenza in calo di quasi quattro punti.

Pubblicità
Pubblicità

Un dato che non si conferma nelle città mentre nel resto della provincia e nei paesi si toccano picchi anche di meno nove punti percentuali rispetto a cinque anni fa.

Svp regina vestita di stracci con una percentuale di consensi che si attesta al 41,9 per cento perde 11mila voti ma resta in posizione con 15 consiglieri (meno 5 punti rispetto al 2013).

Asso pigliatutto il Team Köllensperger che diventa il secondo partito in provincia.

L’ex grillino non vede la concorrenza con un 15 per cento che gli vale sei consiglieri e gli permette di precedere la Lega all’11,1.

Fa un vero miracolo però la Lega Nord a Bolzano dove diventa primo partito: Bessone, Vettorato, Vettori e Mattei i quattro neoeletti moschettieri del Carroccio in consiglio provinciale.

Tonfo di Bizzo che convinto di volare da solo ha rischiato l’azzardo estivo di mollare la barca Pd.

L’ex presidente del consiglio provinciale esce definitivamente dalla corsa elettorale con poco più di tremila voti pari all’1,2 per cento delle preferenze raccolte da Noi per l’Alto Adige.

Non va meglio al Partito Democratico: una barca sì, ma che affonda con un calo importante rispetto al 2013.

Si riesce ad evitare la débacle conservando almeno un consigliere (dal 6,7 al 3,8).

Disastro per Christian Tommasini che spera in un “ripescaggio”. La spunta Sandro Repetto con 2572 preferenze grazie anche al sostegno delle civiche meranesi. 

Saranno invece tre i rappresentanti dei Verdi altoatesini (dall’8,7% al 6,8%) in consiglio con due punti in meno però rispetto alle scorse elezioni.

A salvare il terzo mandato dei Gruene in Alto Adige è l’adesione massiccia al voto per corrispondenza.

“Siamo riusciti a difendere anche il terzo seggio soprattutto grazie ai nostri elettori all’estero che tramite il voto per corrispondenza ci hanno fruttato il 23% dei voti complessivi“, ha detto la consigliera Brigitte Foppa.

Un consigliere per Il MoVimento 5 Stelle altoatesino che non imita la performance nazionale ma guadagna un 2,4 per cento che permette a Diego Nicolini di varcare la soglia del Consiglio provinciale.

La provvidenza (e Marco Galateo) aiuta infine Alessandro Urzì.

L’Alto Adige nel cuore/Fratelli d’Italia/Civici Uniti entra in consiglio con un solo rappresentante e con una lista che ha raccolto l’1,7 per cento.

Sparisce Forza Italia che con l’1% tocca un minimo storico. Raggiunta addirittura da Casapound. Fanalino di coda la Sinistra Unita/Vereinte Linke.

La sconfitta delle destre tedesche

Molto male per i Freiheitlichen in questa tornata elettorale: il partito passa dal 17,9 per cento di un lustro fa al 6,2 del 2018. Avevano sei poltrone, rimangono con due.

Stessa sorte per Sud-Tiroler Freiheit, in calo dal 7,2 al 6 per cento.

Resta fuori anche Buerger Union che con l’1,3 per cento non riesce a riconfermare Andreas Poeder.

Lo scenario per la Giunta provinciale è ora aperto.

la Svp lontana dalla maggioranza assoluta, ha davanti scelte ben visibili:

Team Koellensperger o Verdi? C’è chi giura che l’alleanza con la Lega di Bessone sia sempre più vicina.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza