Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Boom Koellensperger e miracolo Lega. Svp al 41,9% perde 11mila voti

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Lo scrutinio si è concluso alle 5 con gli ultimi piccoli Comuni delle Valli.

Era stato pronosticato: quelle del 2018 sarebbero state le elezioni del cambiamento e così è stato.

Volto nuovo per l’Alto Adige che registra affluenza in calo di quasi quattro punti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un dato che non si conferma nelle città mentre nel resto della provincia e nei paesi si toccano picchi anche di meno nove punti percentuali rispetto a cinque anni fa.

Svp regina vestita di stracci con una percentuale di consensi che si attesta al 41,9 per cento perde 11mila voti ma resta in posizione con 15 consiglieri (meno 5 punti rispetto al 2013).

Asso pigliatutto il Team Köllensperger che diventa il secondo partito in provincia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’ex grillino non vede la concorrenza con un 15 per cento che gli vale sei consiglieri e gli permette di precedere la Lega all’11,1.

Fa un vero miracolo però la Lega Nord a Bolzano dove diventa primo partito: Bessone, Vettorato, Vettori e Mattei i quattro neoeletti moschettieri del Carroccio in consiglio provinciale.

Tonfo di Bizzo che convinto di volare da solo ha rischiato l’azzardo estivo di mollare la barca Pd.

L’ex presidente del consiglio provinciale esce definitivamente dalla corsa elettorale con poco più di tremila voti pari all’1,2 per cento delle preferenze raccolte da Noi per l’Alto Adige.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Non va meglio al Partito Democratico: una barca sì, ma che affonda con un calo importante rispetto al 2013.

Si riesce ad evitare la débacle conservando almeno un consigliere (dal 6,7 al 3,8).

Disastro per Christian Tommasini che spera in un “ripescaggio”. La spunta Sandro Repetto con 2572 preferenze grazie anche al sostegno delle civiche meranesi. 

Saranno invece tre i rappresentanti dei Verdi altoatesini (dall’8,7% al 6,8%) in consiglio con due punti in meno però rispetto alle scorse elezioni.

A salvare il terzo mandato dei Gruene in Alto Adige è l’adesione massiccia al voto per corrispondenza.

“Siamo riusciti a difendere anche il terzo seggio soprattutto grazie ai nostri elettori all’estero che tramite il voto per corrispondenza ci hanno fruttato il 23% dei voti complessivi“, ha detto la consigliera Brigitte Foppa.

Un consigliere per Il MoVimento 5 Stelle altoatesino che non imita la performance nazionale ma guadagna un 2,4 per cento che permette a Diego Nicolini di varcare la soglia del Consiglio provinciale.

La provvidenza (e Marco Galateo) aiuta infine Alessandro Urzì.

L’Alto Adige nel cuore/Fratelli d’Italia/Civici Uniti entra in consiglio con un solo rappresentante e con una lista che ha raccolto l’1,7 per cento.

Sparisce Forza Italia che con l’1% tocca un minimo storico. Raggiunta addirittura da Casapound. Fanalino di coda la Sinistra Unita/Vereinte Linke.

La sconfitta delle destre tedesche

Molto male per i Freiheitlichen in questa tornata elettorale: il partito passa dal 17,9 per cento di un lustro fa al 6,2 del 2018. Avevano sei poltrone, rimangono con due.

Stessa sorte per Sud-Tiroler Freiheit, in calo dal 7,2 al 6 per cento.

Resta fuori anche Buerger Union che con l’1,3 per cento non riesce a riconfermare Andreas Poeder.

Lo scenario per la Giunta provinciale è ora aperto.

la Svp lontana dalla maggioranza assoluta, ha davanti scelte ben visibili:

Team Koellensperger o Verdi? C’è chi giura che l’alleanza con la Lega di Bessone sia sempre più vicina.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Laives9 ore fa

Violento schianto auto-furgone sulla Strada del Brennero: gravi due persone

Alto Adige13 ore fa

Per essere ammessi all’esame di maturità è necessario aver svolto un periodo di alternanza scuola lavoro

Vita & Famiglia13 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita Famiglia: «Di sicuro solo la morte di un bambino. Necessario aiutare donne e nascituri»

Bolzano15 ore fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige15 ore fa

Abitare nella terza età, simposio a Bolzano

Eventi16 ore fa

«The In – The Out»: sabato a Salorno la sfilata che mette al centro le storie delle persone

Val Pusteria18 ore fa

Trattore in fiamme a San Lorenzo di Sebato: decisivo l’intervento dei vigili del fuoco

Bolzano19 ore fa

Bolzano, la aspetta sotto casa e tenta di violentarla: le urla mettono in fuga l’aggressore

Alto Adige19 ore fa

Nell’estate del 2022 quasi 7000 giovani, tra i 15 e i 19 anni, hanno svolto un tirocinio

Alto Adige20 ore fa

Coronavirus: un decesso,12 casi positivi da PCR e 567 test antigenici positivi

Politica20 ore fa

Proseguono gli accordi tra Stato e Provincia per attuare il trasferimento delle aree militari dismesse

Alto Adige20 ore fa

Lago di Resia, bimbo di 5 anni cade dalla bici: elitrasportato all’ospedale di Bolzano

Bolzano21 ore fa

Caso Neumair, parla l’ultimo testimone: “Laura faceva preferenze tra i figli, Benno di serie B”

Politica22 ore fa

Commissione speciale stipendi dei politici: il presidente Vettori si è dimesso

Politica1 giorno fa

Suedtirol sprezzante verso Fratelli d’Italia. Urzì (FdI): risponde ormai agli ordini di Kompatscher

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Incendi in Alto Adige, convalidato l’arresto del presunto piromane: il 21 enne ha fatto scena muta

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Archivi

Categorie

di tendenza