Connect with us

Politica

Caso presepe, Salvadori: “Da che pulpito le critiche del PD”

Pubblicato

-

L’azione di consegna da parte di esponenti locali di FDI dell’immagine del Presepe in alcuni volantini aveva scatenato le dure reazioni del Partito Democratico, che aveva definito il gesto “…blasfemo e di cattivo gusto”.

Alle accuse del PD ha risposto Diego Salvadori, esponente locale di FDI:

“Ha suscitato un gran mal di pancia nelle file  della sinistra il nostro volantino con gli auguri di Natale nel quale viene riprodotto un semplice Presepe, una tradizione cristiana. Forse a scaldare gli animi è la mancanza di un qualche richiamo al dramma dei migranti o forse la Sacra Famiglia riprodotta nel volantino è troppo tradizionale e naturale”.

Pubblicità
Pubblicità

“D’altronde ultimamente il mondo politico e artistico legati alla sinistra ne stanno producendo di tutti i colori, un arcobaleno di presepi declinati in tutte le salse a seconda dell’istanza politica che si vuole urlare. Così un Presepe raffigurato su un volantino natalizio arriva ad essere etichettato come blasfemo dagli stessi che non perdono occasione per fare a pezzi quotidianamente il catechismo e la morale cattolica difendendo o facendo approvare leggi per DAT, eutanasia, matrimonio omosessuale e relative adozioni di minori, aborto, etc”.

E conclude: “Dispiace molto che qualcuno si sia sentito offeso, ma sarebbe meglio che pensasse a levarsi dall’occhio la trave prima di stracciarsi le vesti per una pagliuzza caduta dalla mangiatoia dove fu deposto nostro Signore. Tuttavia, anche ai non amici del PD, auguriamo un Buon natale”.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza