Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arte e Cultura

Concorso per la musealizzazione della villa romana ad Appiano

Pubblicato

-

La Provincia intende musealizzare e così rendere accessibile ai visitatori i resti della Villa romana, risalente al III-IV secolo d.C., venuti alla luce in via Aica a S.Paolo/Appiano. La struttura sorgeva in posizione strategica, su un rilievo lungo una probabile strada d’accesso alla via Claudia Augusta.

Secondo gli storici il complesso abitativo dovrebbe essere appartenuto al proprietario terriero Appius. Dal suo nome potrebbe derivare la denominazione della località Appiano. Il costo netto di costruzione della struttura museale prevista ammonta a 2.270.000 di euro, oneri della sicurezza inclusi, come indicato dal programma planivolumetrico approvato dalla Giunta provinciale a fine 2010.

Progetto di fattibilità entro il maggio 2021

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In questi giorni, la Ripartizione edilizia e servizio tecnico della Provincia ha pubblicato l’avviso relativo all’indizione del concorso di progettazione per la musealizzazione della Villa romana.

Oggetto del concorso è individuare la miglior soluzione complessiva architettonica e funzionale grazie all’elaborazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica, a basso impatto ambientale”, fa presente l’assessore provinciale all’edilizia pubblica che ricorda la richiesta ai partecipanti di utilizzare il legno come materiale edile da costruzione per la struttura.

L’istanza di partecipazione potrà essere inoltrata entro il 2 ottobre 2020; in seguito a due fasi di selezione, entro il 28 maggio 2021 dovrà essere presentato il progetto di fattibilità. Per la realizzazione dell’opera al vincitore del concorso verrà richiesto di presentare, sulla base del progetto vincitore un’offerta per le successive fasi prestazionali, ossia progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, nonché direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Percorso museale coperto

Obiettivo del concetto museale da progettare è rendere visibili gli scavi al meglio per veicolare al pubblico le varie funzioni della villa nel suo contesto storico. A tal fine dovrà essere sviluppato un percorso archeologico con passerelle che attraversi l’intero ambito espositivo. L’intera zona di rinvenimento dei reperti della Villa romana dovrà essere coperta da una struttura protettiva. La copertura degli scavi dovrà essere chiusa, al fine di garantire temperature e umidità costanti.

Le finestre della struttura museale dovranno essere dotate di filtro di protezione dai raggi infrarossi UV per mantenere intatti i colori dei mosaici. Il percorso sarà dotato di zone per bacheche, pannelli espositivi ed informativi per i visitatori. Inoltre, sul lato est, vi sarà un ambito per consentire ai visitatori di riposarsi e di ammirare il paesaggio circostante al paese di S. Paolo, antico paese romano, e di ascoltare spiegazioni sulla storia del luogo. Le singole parti dello scavo saranno poste in risalto grazie ad illuminazione artificiale mirata.

Terme e locali riscaldati

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La parte più a sud è costituita dalle terme con le vasche; la zona nord è la parte residenziale e di rappresentanza con ambienti di particolare bellezza per i mosaici e gli affreschi che li adornano. I locali erano riscaldati grazie a un sistema di riscaldamento a pavimento ad hypocaustum, un sottofondo con tubi in laterizio nei quali circolava aria calda, prodotta da un apposito forno. Parti della villa non sono più conservate.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Alto Adige4 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige3 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Politica3 settimane fa

Team K: quanto è importante l’assistenza all’infanzia?

Archivi

Categorie

di tendenza