Connect with us

Alto Adige

Neonato trovato morto a Lana, la Procura: “Segni di violenza sul corpo”. Disposta l’autopsia

Pubblicato

-

Mostrava segni di violenza il neonato trovato morto da una turista tedesca che questa mattina passeggiava con il suo cane in una stradina di campagna appena fuori Lana.

La donna, che alloggia in un maso distante poche decine di metri dal luogo del ritrovamento, ha scorto il corpicino del bambino seminascosto dalla vegetazione: il piccolo, che fonti riferiscono essere un maschio, aveva un panno avvolto intorno alle spalle e alla testa, particolare che farebbe pensare a una morte per strangolamento.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Dolomiten, il cordone ombelicale sarebbe stato ancora attaccato al corpo del piccolo, quasi sicuramente abbandonato in un luogo diverso da quello del parto.

Pubblicità
Pubblicità

La Procura della Repubblica di Bolzano ha avviato immediatamente le indagini disponendo l’autopsia al fine di accertare le cause del decesso.

Sono in corso ulteriori accertamenti per una più approfondita ricostruzione dei fatti“, concludono i pm in una nota.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza