Connect with us

Oltradige e Bassa Atesina

Esplode una macchina sulla statale a Ora, in fiamme anche un altro veicolo

Pubblicato

-

Pericoloso incidente oggi pomeriggio (28 giugno) sulla statale 12 all’altezza di Ora, dove una macchina ha improvvisamente preso fuoco.

Sconosciute le cause del rogo ma le temperature da record di questi giorni potrebbero aver giocato un ruolo nell’improvvisa deflagrazione del veicolo in sosta nei pressi del distributore Agip.

Le fiamme hanno investito anche un’altra macchina, una Peugeot che si trovava parcheggiata proprio a fianco del mezzo.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto i vigili del fuoco volontari di Ora. Non ci sarebbero feriti.

Oltradige e Bassa Atesina

Finisce fuori strada con la moto: morto centauro ad Ora

Pubblicato

-

Tragico incidente stradale questa sera, intorno alle 18.30 a Ora, dove un motociclista ha perso la vita finendo fuori strada sulla via Nazionale, nei pressi del cimitero.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente sulla quale ora indagano i carabinieri. Il 34enne è morto sul colpo.

Sul posto la Croce Bianca, l’elicottero di soccorso Pelikan ma purtroppo per il giovane era troppo tardi.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Caldaro: 31enne slovacca ubriaca al volante denunciata per guida in stato di ebbrezza

Pubblicato

-

I Carabinieri di Caldaro, nell’ambito di un servizio realizzato nel corso della serata di ieri che ha visto impegnati circa 25 carabinieri con una decina di pattuglie e con l’identificazione e controllo di circa 140 persone, hanno sorpreso alla guida del proprio veicolo una 31enne slovacca residente a Caldaro, in stato di ebbrezza alcolica.

Dai successivi accertamenti alcolemici i valori si sono attestati nelle due prove tra i 2.20 e 1.20. Per la donna ne è scaturito l’immediato ritiro della patente di guida e dovrà rispondere delle proprie responsabilità alla Procura della Repubblica di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Oltradige e Bassa Atesina

Truffa un 28enne di Salorno per 2400 euro con finta vendita. Denunciato 25enne italiano

Pubblicato

-

I Carabinieri di Salorno, al termine di una complessa attività investigativa, hanno identificato e denunciato un  25enne italiano residente in provincia di Napoli, il quale con l’inganno e con la promessa di vendita di un “vivavoce” per la macchina, è riuscito a sottrarre a un 28enne residente a Salorno circa 2400 euro.

Il tutto è avvenuto tramite la pubblicazione di un annuncio su un noto sito di compravendita on-line. Il giovane di Salorno, per concretizzare l’acquisto, ha versato su un conto Postepay la cifra corrispondente.

Successivamente il venticinquenne si è reso però irreperibile. senza aver fornito quanto promesso. Per l’uomo è scattata la denuncia per truffa.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza