Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Fermati con la droga, evasi dai domiciliari: tre arresti e quattro denunce in zona stazione

Pubblicato

-

Controlli antidroga nella zona dell’areale ferroviario durante la giornata di ieri (e nella notte) da parte dei Carabinieri di Bolzano.

Fermate persone e veicoli con un bilancio di tre arresti e quattro denunce. A finire in manette un 30enne marocchino, un 47enne pakistano e un italiano di 53 anni.

Il primo, noto alle forze dell’ordine e con precedenti, rifiutando un controllo personale ha aggredito i militari dell’Arma. E’ stato quindi arrestato per resistenza, violenza, oltraggio a Pubblico Ufficiale nonché rifiuto di fornire le proprie generalità.

Stessa sorte per il pakistano e l’italiano, finiti anche loro in carcere a Bolzano per ripetute violazioni alla prescrizione degli arresti domiciliari.

Sempre nella mattinata di ieri la Sezione Operativa del Nucleo Radiomobile ha colto in flagrante un 24enne della Sierra Leone nell’atto di consegnare un involucro a un cittadino italiano, per poi allontanarsi rapidamente in direzione della stazione ferroviaria. Entrambi, dopo aver preso direzioni diverse, sono stati subito raggiunti e sottoposti a perquisizione, che ha consentito di recuperare dell’eroina.

Il 24enne è stato denunciato per spaccio di droga mentre il cittadino italiano è stato segnalato al Commissariato del Governo del capoluogo quale consumatore.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nell’ambito del medesimo servizio un trentenne cittadino nigeriano, noto alle forze dell’ordine e con numerosi precedenti per reati riguardanti gli stupefacenti, è stato trovato in possesso anch’egli di eroina.

Sono stati infine denunciati un albanese di 22 anni, fermato in zona Gries con quasi 30 grammi tra hashish e marijuana e un 23enne senegalese che si aggirava in piazza Verdi con 7 dosi di eroina e 100 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.

Alla vista dei militari il giovane ha provato a disfarsi della droga ma è stato perquisito. Tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrata, così come il denaro.

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza