Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Foxes, sesta vittoria consecutiva: Znojmo steso per 4 a 2. E ora si va a Vienna

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’HCB Alto Adige Alperia continua a vincere. Sesto successo e ottavo risultato utile consecutivo per i Foxes, che si impongono per 4 a 2 alla Nevoga Arena di Znojmo.

Match mai in discussione, con i biancorossi che infilano un parziale di 4 a 0, salvo poi complicarsi un po’ la vita nel finale. Doppietta per Sebastien Sylvestre – per lui 5 goal in 2 partite contro i cechi – e reti di Bernard (capolavoro il suo) e Frank per arrotondare il risultato.

Con questi tre punti l’HCB si porta al quarto posto in classifica, a -2 dal Vienna (terzo e avversario di domani) e a – 3 dal KAC, secondo, entrambe con una partita in più.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Coach Beddoes rinuncia ancora agli infortunati Catenacci e Arniel, tra i pali c’è l’esordio di Justin Fazio, con Irving tenuto a riposo.

Occasione per Frigo nei primi secondi di gara, ma il match in realtà stenta a decollare. Lo Znojmo prova ad aprire le danze approfittando di un lungo powerplay, tra cui circa 30 secondi in 5 contro 3, ma l’unica occasione è sulla stecca di Matus, che da buona posizione colpisce l’esterno della rete.

I Foxes provano a rispondere con Sylvestre, che in contropiede si accentra e conclude fuori di poco. Con l’uomo in più il Bolzano fa girare bene il disco, senza però trovare la via della rete.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

I cechi perdono Matus per infortunio e minuto dopo minuto i biancorossi alzano il baricentro, fino a trovare il vantaggio al 17:29: Sylvestre se ne va sulla sinistra, disco per Bardaro che conclude fuori di un nulla, dietro la porta Sylvestre torna sul disco e lo appoggia oltre la linea quel tanto che basta per firmare l’1 a 0, risultato sul quale si chiude la prima frazione.

Poche emozioni nei primi 10 minuti del periodo centrale, con lo Znojmo che prova timidamente a fare la partita, ma il Bolzano si difende con ordine.

Poco lavoro per Fazio, eccezion fatta per un paio di tiri nel traffico, poi i biancorossi alzano il ritmo e vanno per tre volte vicini al raddoppio: prima Insam colpisce in pieno la traversa nell’uno contro zero, poi Giliati ci prova con il puck che passeggia a pochi centimetri dalla linea ed esce, infine Hargrove spara su Lassila da posizione più che favorevole.

Un’altra occasione arriva poco dopo sulla stecca di Deluca, con l’estremo difensore ospite bravo ad opporsi con il gambale, ma il meritato raddoppio arriva comunque a cinque secondi dalla sirena, con i Foxes in powerplay: è ancora una volta Sebastien Sylvestre a trovare la via della rete, con un rasoghiaccio che non lascia scampo a Lassila.

Al Bolzano bastano appena 26 secondi nel terzo drittel per centrare il tris: Frigo serve Anton Bernard, che si inventa un backhander in girata da applausi che si infila all’incrocio dei pali. I biancorossi viaggiano sul velluto, sfiorano a più riprese il poker e lo ottengono al 49:05, grazie a Daniel Frank che davanti alla porta devia la conclusione di Hargrove.

Il match sembra già in ghiaccio, ma i Foxes si complicano la vita nel finale: Fazio, che poco prima aveva salvato il risultato sull’uno contro zero di Novak, si fa beffare tra i gambali da una conclusione innocua di Berisha.

Meno di due minuti più tardi Boruta accorcia ancora le distanze con un gran tiro dalla blu. Mancano ancora 6 minuti e 5 secondi alla sirena finale e lo Znojmo tenta l’impresa, lanciandosi all’assalto, ma schiantandosi contro una difesa biancorossa che, pur un po’ in affanno, riesce a tenere fino al definitivo 2 a 4 finale.

Non ci sarà tempo per riposare, perché oggi, domenica 3 novembre, alle ore 17:30 gli altoatesini saranno di scena alla Erste Bank Arena di Vienna, con diretta su Video33.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Sport4 settimane fa

La Saslong di Bilora e Oberbacher in “Camosci” delle Dolomiti su Rai Sport

Archivi

Categorie

più letti