Connect with us

Arte e Cultura

Giornata dei musei, domenica gratis in oltre 40 luoghi espositivi

Pubblicato

-

Domenica 16 maggio torna la Giornata internazionale dei musei. Oltre 40 musei, in Alto Adige, offriranno ingresso libero e un programma speciale. L’accesso è consentito solo con il Corona-Pass.

Sulla pagina web www.provincia.bz.it/giornatamusei è già disponibile l’elenco degli oltre 40 musei e luoghi espositivi dell’Alto Adige che domenica 16 maggio si potranno visitare gratuitamente nell’ambito della Giornata internazionale dei musei. Dai tesori di arte sacra alle meraviglie della tecnica e dell’ingegno umano, dalle tradizioni locali all’arte contemporanea, fino alle testimonianze archeologiche e naturali, sarà possibile immergersi a fondo nella ricchezza culturale che caratterizza l’Alto Adige, così intimamente connessa col suo territorio. Molte strutture hanno percorsi adatti a tutte le età, anche ai bambini, ed addirittura un’areale all’aperto. “Dopo un difficile periodo di chiusure, la Giornata internazionale dei musei del 16 maggio rappresenta un’ottima occasione per riscoprire il mondo dei musei dell’Alto Adige, magari coniugando l’esperienza culturale con una giornata all’aria aperta“, ha sottolineato il presidente della Provincia, Arno Kompatscher.

Oltre alle opere o ai reperti permanentemente esposti nei musei, domenica prossima si potranno ammirare anche numerose mostre temporanee: per esempio, “Incredible Bugs” al Museo di scienze naturali a Bolzano, che illustra la vita degli insetti con enormi modelli realizzati da uno specialista, o “L’arte può” a Castel Tirolo, nella quale chi la visita viene avviato dagli artisti stessi, attraverso videointerviste e postazioni interattive, a creare un’opera.

Pubblicità
Pubblicità

Senza dimenticare le tante esposizioni di arte contemporanea – Robert Breer alla Fondazione Antonio Dalle Nogare di Bolzano, Albert Mellauner al Museo civico di Brunico, la Modernità di Hans Josef Weber-Tyrol e di Artur Nikodem al Lanserhaus di Appiano – o la mostra etnografica sui sistemi di trasporto su schiena nel Tirolo rurale al Museo degli usi e costumi di Teodone. Alcuni dei musei partecipanti offriranno anche iniziative speciali, in particolare visite guidate e workshop.

L’accesso ai musei è consentito solo previa esibizione del Corona-Pass (info su www.provincia.bz.it/coronapass). Visitatrici e visitatori sono inoltre tenuti ad osservare le misure di sicurezza per il contenimento dei contagi da Covid-19: protezione delle vie respiratorie, distanza interpersonale di almeno un metro e igiene delle mani. Lanciata nel 1977 dal Consiglio internazionale dei musei (ICOM), la Giornata internazionale dei musei si prefigge di rendere tutti più coscienti dell’importanza culturale e sociale dei musei invitando a conoscere meglio i tesori che custodiscono. A questa manifestazione di portata mondiale i musei altoatesini aderiscono dal 2005. Coordina l’iniziativa l’Ufficio musei e ricerca museale della Provincia.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza