Connect with us

Sport

Hockey Bolzano: Angelo Miceli e Anthony Bardaro rinnovano in biancorosso

Pubblicato

-

Il roster dell’HCB Alto Adige Alperia comincia a prendere forma. La società biancorossa comunica ufficialmente di aver rinnovato il contratto degli attaccanti italo-canadesi Angelo Miceli e Anthony Bardaro, quest’ultimo top-scorer della stagione 2019/20. 

Miceli sarà alla sua quarta stagione con la maglia dei Foxes. Arrivato nel corso del campionato 2017/18, conclusosi con la conquista del Karl Nedwed Trophy, il 26enne negli anni si è affermato come pedina fondamentale dello scacchiere biancorosso.

Un attaccante veloce, dinamico, un uomo spogliatoio entrato ormai nel cuore dei tifosi: in 157 presenze con il Bolzano, Miceli ha messo a segno 101 punti. Grazie alle stagioni giocate in Italia, si è guadagnato anche un posto fisso nel Blue Team, con il quale ha disputato i Mondiali di Top Division nel 2019, conquistando la salvezza e segnando il primo goal azzurro di quella rassegna iridata.

Pubblicità
Pubblicità

L’italo-canadese, prima dei Foxes, si era fatto notare in Nordamerica giocando 113 partite in ECHL e 30 in AHL. 

Non vedo l’ora di iniziare e di rivedere tutti i tifosi – spiega Miceli dal camp della Nazionale di Egna – sicuramente dobbiamo ripartire da zero, è stato un peccato per com’è finita l’anno scorso, ma ormai è andata così: vogliamo finire quello che avevamo iniziato, ma dobbiamo concentrarci step by step, prima di tutto raggiungendo i playoffs. Sono felice del ritorno di coach Ireland, è un grande allenatore e una brava persona: abbiamo visto tutti il suo valore quando è arrivato e ha cambiato la squadra, permettendoci di conquistare dieci vittorie di fila”. 

Bardaro è pronto ad affrontare invece la sua seconda stagione con l’HCB. Il 27enne nativo di Delta (British Columbia) si era presentato nel capoluogo altoatesino dopo due anni d’oro in Alps Hockey League, dove con l’Asiago aveva fatto registrare la bellezza di 153 punti in 99 presenze. La sua prima esperienza in EBEL, oggi ICE Hockey League, è stata estremamente convincente: Bardaro ha dato dimostrazione delle sue doti di sniper e con 40 punti in 51 partite (21 goal e 19 assist) ha infatti conquistato il titolo di top scorer dei Foxes. Anche lui è in pianta stabile nel roster della Nazionale Italiana. 

E’ stato davvero difficile per tutti chiudere la stagione in quel modo – afferma Bardaro – avevamo un gruppo speciale ed eravamo in grande forma. Anche per questo abbiamo tutti il grande desiderio di finire quello che abbiamo iniziato e lottare per il titolo: la pausa è stata molto lunga, ma abbiamo avuto modo di resettare, passare del tempo con le nostre famiglie e prepararci per la prossima stagione.

Mi aspetto di tornare all’opera con la stessa intensità e la stessa passione con cui abbiamo terminato, tanti giocatori torneranno e anche l’allenatore è stato confermato: Ireland è un coach fantastico, chiede tanto ai suoi giocatori e sa come ottenere il meglio da loro. Il suo ritorno porta soprattutto costanza e getta basi solide su una squadra che deve comunque ritrovarsi dopo una lunga pausa. Non vedo l’ora di rimettermi al lavoro!”. 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza