Connect with us

Sport

Hockey, il Bolzano affonda alla Stadthalle di Villach

Pubblicato

-

Seconda, pesante sconfitta per l’HCB Alto Adige Alperia in questo avvio di Erste Bank Eishockey Liga. I Foxes, che venerdì sera erano scivolati in casa contro i Red Bulls, si arrendono anche in casa dell’EC Panaceo VSV con un netto 7 a 2. Di Giliati e Insam le marcature biancorosse.

I biancorossi torneranno sul ghiaccio nel prossimo weekend, per un impegnativo doppio confronto contro l’EC KAC (venerdì, ore 19:45 al Palaonda) e Graz (domenica, ore 17:30 al Merkur Eisstadion). 

La cronaca. La partenza è tale e quale a quella di venerdì sera. Passano 85 secondi e il VSV è già in vantaggio: Tauferer perde un brutto disco nel terzo difensivo, Karlsson ne approfitta e va alla conclusione che buca Irving tra i gambali.

Pubblicità
Pubblicità

I Foxes faticano a reagire e pochi minuti più tardi gli austriaci raddoppiano: tiro dalla distanza di Fraser, il puck passa tra i gambali di Irving e si ferma sulla linea, dove Pöyhönen deve soltanto spingere in rete.

Il Villach continua a fare la partita e la retroguardia biancorossa balla parecchio: Irving è mostruoso nel corso del primo powerplay di serata in favore dei padroni di casa, mentre dall’altra il Bolzano non impegna mai Maxwell, tranne per una conclusione di Catenacci.

Al 18:25, con l’uomo in più, i Foxes riescono ad accorciare: Giliati scarica a destra su Arniel, che restituisce il puck al compagno per l’1-2, con il quale si chiude il primo tempo. 

Il Villach apre in powerplay la seconda frazione e bastano appena 28 secondi a Bjorkstrand per calare il tris, sull’assist al bacio di Lahti. Da qui in poi inizia lo sprofondo biancorosso. Bernard e compagni non riescono a creare occasioni e in difesa fioccano gli errori: al 23:19 è Robertson a regalare il disco a Pollastrone, che serve Lahoda per il comodo 4 a 1.

I padroni di casa abbassano il ritmo e amministrano il largo vantaggio, allungando ancora al 33:44: conclusione apparentemente inoffensiva di Schlacher, il puck rimbalza sul blocker di Irving, si impenna di qualche metro ed entra beffardamente in rete. 5 a 1 dopo 40 minuti. 

I Foxes giocano bene i primi minuti del terzo periodo, ma non basta. Al 49:02 il VSV piazza la sesta rete, con un preciso polsino di Lahoda, poi è Bjorkstrand – tutto solo – ad infilare in rete il 7 a 1 dopo un altro svarione difensivo. Nel finale tantissimo nervosismo e penalità a grappoli, ma in inferiorità numerica i biancorossi accorciano con Marco Insam. Alla sirena finale il risutlato recita un netto 7 a 2 in favore dei padroni di casa. 

EC Panaceo VSV – HCB Alto Adige Alperia 7 – 2 [2-1; 3-0; 2-1]

Reti: 01:25 Anton Karlsson (1-0); 04:10 Marko Pöyhönen (2-0); 18:25 Stefano Giliati PP1 (2-1); 20:28 Patrick Bjorkstrand PP1 (3-1); 23:19 Alexander Lahoda (4-1); 33:44 Markus Schlacher (5-1); 49:02 Alexander Lahoda (6-1); 49:33 Patrick Bjorkstrand (7-1); 55:03 Marco Insam SH1 (7-2)

Arbitri: Bulovec, Smetana / Kaspar, Rezek
Spettatori: 3.212

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza