Connect with us

Sport

Reggio Audace batte l’FC Suedtirol, tris al Druso con doppietta dell’ex Marchi

Pubblicato

-

Nella quarta giornata d’andata del campionato di serie C, girone B, il Südtirol cede per 0-3 (0-1) in casa, al Druso alla Reggio Audace/Reggiana., che va a segno due volte con l’ex Marchi (la seconda su rigore) e con Scappini e conserva l’imbattibilità. Campo di casa tabù per la formazione di Vecchi in questo avvio di stagione, che dopo lo stop beffa contro il Carpi deve arrendersi anche ai granata reggiani.

Quarta giornata di campionato e secondo impegno casalingo per il Südtirol. La truppa di mister Stefano Vecchi affronta un nuovo big match, contro una delle tante grandi firme del torneo, la Reggio Audace, che da qualche settimana ha ritrovato il marchio Reggiana. Il Südtirol si ripresenta davanti al pubblico amico in un’altra sfida carica di motivi di interesse, che arriva dopo il successo in trasferta a Pesaro, la beffarda sconfitta interna con il Carpi e il pareggio a Rimini.   

I reggiani imbattuti: 7 punti nelle prime tre giornate, frutto del successo interno al “Mapei Stadium-Città del Tricolore” per 4-1 a spese della Feralpisalò con reti di Staiti, Scapini, Varone e Lunetta, della vittoria esterna (2-1) in casa del Ravenna (reti di Varone e Lunetta) e del pareggio interno per 2-2 con l’Imolese di domenica scorsa con Varone al firmare l’1-1, poi il momentaneo vantaggio siglato da Scappini. Nella storia granata 7 partecipazioni alla serie A, ultima nel ’96-’97 con Lucescu in panchina, dopo la promozione conquistata con Ancelotti al timone.

Pubblicità
Pubblicità

Anche contro i granata di Reggio Emilia mister Stefano Vecchi non può disporre degli infortunati Hannes Fink, e Marco Crocchianti. Rientra dal turno di squalifica l’esterno basso Alessandro Fabbri. 

I destini di Südtirol e Reggiana si sono incrociati l’ultima volta nella stagione 2017-2018 in serie C: 1-1 al Druso all’andata, 2-1 per la Reggiana al ritorno. L’anno precedente i granata vinsero 1-0 in casa all’andata, mentre nel ritorno fini 1-1. Reti inviolate invece nelle due partite della stagione 2015-2016. In precedenza altre sei confronti diretti con 2 vittorie biancorosse e 4 pareggi.

Sono due gli ex di turno in casacca “granata”. Si tratta di Gabriel Lunetta (attaccante, 23 anni, all’FCS da gennaio al giugno 2019: 13 gare e 4 reti) e di Mattia Marchi (attaccante, 30 anni, biancorosso dal gennaio 2010, 15 presenze e 3 reti in C2, 34 presenze e 8 reti la stagione successiva in C1).

Stefano Vecchi cambia l’11 inziale ma non il 4-3-1-2 con Cucchietti tra i pali, Tait, e Fabbri esterni, Vinetot e Polak centrali; in mezzo al campo Gatto e Morosini laterali, Petrella subito dietro le punte Turchetta e Romero. 43-4-1-2- per il tecnico ospite Massimiliano Alvini che schiera davanti a Narduzzo: Rozzio, Spanò, Costa in difesa, Rossi, Varone, Libutti, Lunetta in mezzo al campo, Staiti dietro le punte Scappini e Marchi.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza