Connect with us

Sport

“Hockeytown”: il miracolo biancorosso diventa un film

Pubblicato

-

Quale tra i giocatori caricava la squadra urlando a squarciagola nello spogliatoio del Palaonda come si vede fare nei film americani? Che stratagemma ha ideato l’ex coach Kai Suikkanen per rimotivare i giocatori di una squadra ultima in classifica a 40 punti dalla prima?

Conclusa da poco una stagione in cui i Foxes non sono riusciti a difendere il titolo, riuscendo comunque a brillare in Champions Hockey League, i tifosi biancorossi e gli appassionati di hockey possono rivivere la straordinaria stagione 2017 – 2018 grazie ad un documentario di 90 minuti realizzato dallo scrittore bolzanino Daniele Rielli.

La prima proiezione di “Hockeytown”, questo il titolo del film, avrà luogo il 9 maggio alle ore 20 presso l’UCI Cinema del Twenty di Bolzano (ingresso 10 euro), con repliche previste per il 10 e 11 maggio (sempre alle ore 20). I biglietti sono acquistabili in prevendita online sul sito www.ucicinemas.it oppure direttamente presso l’UCI Cinema del Twenty.

Pubblicità
Pubblicità

Nella prima parte del documentario, pensata anche per un pubblico nazionale, Rielli ripercorre alcuni dei momenti clou degli 85 anni di storia biancorossa in cui hanno giocato fianco a fianco stelle che hanno fatto la storia dell’hockey mondiale come Jaromir Jagr (due Stanley Cup, un oro olimpico e secondo miglior marcatore della storia della NHL dietro soltanto al mostro sacro Wayne Gretzky) e leggende locali come Gino Pasqualotto, recentemente omaggiato con il ritiro della mitica maglia numero 33.

Lo scrittore bolzanino racconta quindi l’epica cavalcata della stagione 2017/2018 dalla vittoria grazie a cui il Bolzano ha lasciato l’ultimo posto in classifica, passando per la fondamentale e rocambolesca partita casalinga contro lo Znojmo che ha consentito l’ingresso in extremis ai playoff, per arrivare, turno dopo turno, alla emozionante vittoria finale.

Hockeytown” è un racconto corale in cui, prima di tutto, è “la città dell’hockey” ad essere protagonista attraverso la narrazione di quello che accade sugli spalti, fra collezionisti di autografi, incontri ravvicinati per spronare i giocatori e tifosi che distribuiscono chili di caramelle ai bambini.

Una curva quella biancorossa che, a detta di tutti giocatori, non ha eguali nel mondo. Nel corso del film riaffiorano i ricordi di vecchie glorie come Gino Pasqualotto, Martin Pavlu e Lucio Topatigh e i protagonisti della stagione scorsa, dal capitano Alex Egger, a Mike Halmo, Angelo Miceli, Alex Petan, oltre, naturalmente, all’ex coach Suikkanen.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza