Connect with us

Sport

Il “new year’s eve” dello sci di fondo Tour de Ski di scena a Dobbiaco

Pubblicato

-

Manca meno di un mese al passaggio del Tour de Ski 2019/2020 sul manto innevato di Dobbiaco, ma il presidente del comitato organizzatore della Dobbiaco World Cup, Gerti Taschler, annuncia che tracciati e scenari circostanti sono già pronti al grande spettacolo.

Il Tour de Ski passerà da Dobbiaco il 31 dicembre e il 1° gennaio, offrendo ai campionissimi di Coppa del Mondo 10 km (donne) e 15 km (uomini) individual in tecnica libera nella prima giornata, e 10 km (donne) e 15 km (uomini) in tecnica classica ad inseguimento (pursuit) nella seconda, con l’evento di contorno Coop Mini World Cup a far divertire anche i piccoli degli sci stretti assieme alle altre tappe del Tour de Kids: Puschtra Mini il 10 gennaio, sprint al Tobi Parcoursprin il 23 febbraio e Final Climb Rienz l’8 marzo.

La gara individual si svolgerà sulla pista “Nathalie”, la pursuit invece ha subito delle modifiche, il presidente Taschler ci spiega il perché: “Abbiamo leggermente modificato il percorso perché vogliamo gli atleti il più possibile all’interno dello Stadio, con tre giri da svolgere per le donne e quattro per gli uomini, così per quattro volte potranno essere visti da vicino dal pubblico”.

Pubblicità
Pubblicità

A Dobbiaco anche il menù di contorno, vista la ricorrenza di fine anno, sarà allettante, ricordando che le sfide alla Nordic Arena di Dobbiaco sono completamente gratuite per gli spettatori e che quindi, prima del brindisi, ci si potrà divertire vedendo sfilare i migliori interpreti dello sci di fondo nel mondo: “All’interno dello stadio ci saranno delle piccole baite montanare dove si potrà bere e mangiare, accompagnando il tutto con tanta musica”, prosegue il presidente della Dobbiaco World Cup.

Il bilancio è estremamente positivo soprattutto grazie all’arrivo, abbondante, dei fiocchi innevati: “Dopo la caduta di alcuni alberi non ci siamo persi d’animo, ripulendo la pista e aprendola fino a Cimabanche, un bel risultato. Le piste sono già frequentate e in vista della Coppa del Mondo dobbiamo solo limare qualche dettaglio” conclude il presidente.

Le prime tappe di stagione hanno confermato lo stato di grazia del fenomeno Johannes Høsflot Klæbo, vincitore del passato Tour de Ski e primo candidato al successo della prossima edizione, che scatterà il 28 dicembre dall’elvetica Lenzerheide.

Sport

FC Südtirol: i biancorossi si arrendono di misura alla Reggio Audace

Pubblicato

-

23esimo turno, quarto del girone di ritorno della C girone B con l’FC Südtirol di scena nel “Monday night” sul campo della Reggio Audace, con diretta televisiva sul Rai-Sport.

Al “Mapei Stadium – Città del Tricolore” di Reggio Emilia la sfida di alta classifica finisce con il successo di misura (1-0) dei granata di casa, cinici e spietati quanto basta. A decidere la sfida la rete messa a segno al decimo del secondo tempo, subito dopo un triplo cambio dei reggiani.

Alla ripresa del gioco, il neo entrato Lunetta (ex di turno) ha pennellato un cross morbido dalla sinistra per la testa di Zamparo, lesto ad incornare a rete fissando l’1-0. Il Südtirol ha provato a scardinare la retroguardia di casa, ma non è riuscito a farlo.

Pubblicità
Pubblicità

Resta l’amaro in bocca per le cose che potevano essere e non sono state, per essere stati puniti da un episodio, per non aver sfruttato alcune occasioni importanti, per il palo colpito e per il rigore non concesso per il fallo su Petrella.

La Reggio Audace porta a 13 le giornate di imbattibilità, mente i biancorossi ospiti subiscono la prima sconfitta nel girone di ritorno. I granata si portano al secondo posto in solitudine con 48 punti, a +2 sul Carpi e a -7 dal Vicenza. Sudtirol sempre quarto a quota 42.

MATCH PREVIEW

Nel 4-3-1-2 odierno di Vecchi: Taliento; Fabbri, Polak,Vinetot, Ierardi; Tait, Berardocco, Beccaro; Casiraghi; Petrella,, Mazzocchi.  

Reggio Audace con il 3-4-1-2: tra i pali Venturi, difesa a 3 con Rozzio, Spanò e Martinelli, in mezzo al campo Libutti, Rossi, Varone e Favalli, dietro le punte Radrezza, in avanti Scappini e Zamparo. Indisponibile l’ex Marchi.

Kevin Vinetot è alla sua 100esima presenza ufficiale con la maglia dell’FC Südtirol. Il difensore centrale, arrivato a Bolzano nell’estate del 2017 dal Mantova, arriva a 100 gettoni in poco più di due stagioni e mezza.

Nei suoi primi due anni in Alto Adige è sceso in campo 77 volte (37 nel 2017/2018 e 40 nel 2018/19) più le 23 di questa stagione. Il 31enne francese, nato e cresciuto a Parigi è il 20esimo giocatore ad entrare nell’ambito Club 100 dell’FCS.

REGGIO AUDACE – FC SÜDTIROL 1-0 (0-0)

FC SÜDTIROL (4-3-1-2): Taliento; Fabbri, Polak (41’ Gigli),Vinetot (41’ st Davi), Ierardi (25’ st Fischnaller); Tait, Berardocco, Beccaro (15’ st Rover); Casiraghi; Petrella (25’ st Turchetta), Mazzocchi. 

A disposizione: Cucchietti, Grbic, Gabrieli, Gatto, Crocchianti, Alari, Fink.

Allenatore: Stefano Vecchi

REGGIO AUDACE (3-4-1-2): Venturi; Rozzio, Spanò, Martinelli; Libutti (8’ st Kirwan), Rossi, Varone 30’ Staiti), Favalli (8’ st Lunetta); Radrezza (36’ st Espeche); Scappini (8’ st Kargbo), Zamparo.

A disposizione: Voltolini, Zanini, Valencia, Brodic, Pellizzari.

Allenatore: Massimiliano Alvini

ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova (Gaetano Massara di Reggio Calabria e Roberto Terenzio di Cosenza)

RETI: 10’st 1:0 Zamparo (RA);  

NOTE: serata fredda e umida, campo in buone condizioni. All’inizio 1′ di raccoglimento alla memoria di Kobe Bryant, già giocatore a Reggio Emilia.

Ammoniti: 24’’ pt Varone (RA), 25’ Casiraghi (FCS), 33’ Petrella (FCS), 36’ Beccaro (FCS), 45’ + 1’ Tait (FCS); 21’ st Rozzio (FCS). Espulsi nell’intervallo il vice allenatore Monza e a fine gara il team manager Bertoluzza.

Angoli: 3-6 (2-2). Recupero: 1’+ 4’

Continua a leggere

Sport

U20 Basket Pool Piani Junior pirati al Garda

Pubblicato

-

I ragazzi U20 del Basket Pool Piani Junior vincono in trasferta sul campo del G. S. Riva del Garda e agganciano i trentini al 4° posto in classifica.

Partenza equilibrata con i bolzanini che chiudono avanti di 2 punti dopo il primo quarto.

Nel secondo periodo esce tutto il potenziale della formazione di coach Travaglini che grazie ad una difesa aggressiva, rapidi contropiedi e controllo dei tabelloni costruiscono un break importante e chiudono il primo tempo in vantaggio 43 – 26.

Pubblicità
Pubblicità

I rivani provano ad accorciare nel terzo quarto, sfruttando l’attacco inceppato dei Piani Junior, e si avvicinano fino a – 4, ma la gestione del vantaggio degli ospiti è perfetta ed il 67 – 75 finale vale i due punti.

Parziali: 13-17; 13-26; 11-11; 30-21

 

Tabellini:

Gabrielli 14, Morghen 15, Barion 4, Berloffa 6, Poali 6, Dieng 13, Bicaku 11, Deluca, Negro, Ramoni 6

Continua a leggere

Sport

Berretti, sconfitta di misura. Esce e a testa alta in casa della capolista  

Pubblicato

-

In questo weekend la formazione Berretti FC Südtirol è stata impegnata sul campo della Feralpisalò, formazione in testa alla classifica del girone B. I biancorossi di Giampaolo Morabito sono stati sconfitti 3-2 dopo essere stati due volte in vantaggio e aver subito la rete decisiva nel finale di gara.

Turno casalingo, invece per le formazioni Allievi nazionali Under17 e Giovanissimi nazionale Under15, impegnate nei rispettivi campionati di categoria sul campo di casa, all’FCS Center di Maso Ronco contro la Triestina.

L’undici di Paolo Goisis ha vinto con perentorio 7-0. mentre i ragazzi di Davide Reffatto, dopo essere stati in vantaggio, sono stati raggiunti sull’1-1.

Pubblicità
Pubblicità

BERRETTI

La formazione Berretti esce a testa altissima dal campo della capolista Feralpisalò, impostasi per 3-2 in rimonta. Contro la prima della classe, i biancorossi hanno giocato un’ottima partita, a viso aperto e senza alcun timore reverenziale. Vantaggio ospite al 9’ con Bertuolo.

I gardesani sono pervenuti al pareggio al 25’ con Valtulina per poi essere nuovamente trafitti dagli ospiti, a segno al 41’ con Colucci. Nella ripesa la rimonta dei padroni di casa bresciani: prima il pareggio firmato da Valtulina e, ad una manciata di minuti dalla fine il gol-partita del neo entrato Meloni. 

 

FERALPISALO’ – FC SÜDTIROL 3-2 (1-2)

FERALPISALO’: Spezia, Locatelli (66’ Apollonio), Nervi (46’Bianchi), Bresciani, Raccagni, Biasin, Nuzzo, Cristini (55’ Buffoli), Risatti (78’ Meloni), Pinardi, Valtulini. (Paderno, Nonni, Messali, Morandini) All. Mauro Bertoni

FC SÜDTIROL: Grbic, Ronci, Colucci, Gambato (86’Brunialti), Sade, Cernetti (71’ Simonetto), Catino (88’ Rahmani), Truzzi, Bertuolo (86’ Sade), Ghiotti, Calabrese. (Guccini, Saad). All. Giampaolo Morabito

ARBITRO: Vismara di Lecco (Bogna e Rolle di Brescia)

GOL: 9’ Bertuolo (FCS), 25’ Valtulini (F) 41’ Colucci (FCS), 50’ Valtulini (F), 84’ Meloni (F).

UNDER 17

Incontro casalingo per la formazione degli Allievi nazionali Under 17 nella quattordicesima giornata di campionato, sul campo di casa, contro la Triestina. I biancorossi di Paolo Goisis si sono imposti con un perentorio 7-0, in una gara dominata in lungo e in largo. Quattro reti portano la firma di Vinciguerra, doppietta per Toci e gol di Margoni)

 FC SÜDTIROL – TRIESTINA 7-0 (5-0)

FC SÜDTIROL: Theiner, Bacher (46’ Parpaiola), Sonnenburger, Heinz (46’ Cominelli), Salaris (60’ Hannachi), Bussi (75Vasilico), Sartori, Volino, Margoni (60’ Lohoff), Vinciguerra (46’ Bazzanella). (Pircher, Sinn). All. Paolo Goisis

TRIESTINA: De Luca, Randò. Razem, Boschetti, Natella, Bulli, Meti, Circosta, Diop, Benvenuti, Conzio. (Sarri, Barone, Esposito, Pantano, Teta, Linussi, Nicoletti).

GOL: 14’ Margoni (FCS), 25’, 29’, 31’ e 33’ Vinciguerra (FCS), 48’ e 89’ Toci (FCS)

UNDER 15

I Giovanissimi nazionali under 15 nel 14esimo turno del girone B hanno pareggiato per 1-1 sul campo dell’FCS Center di Maso Ronco contro la Triestina. I ragazzi di Reffatto, autori di una positiva prestazione, sono passati in vantaggio al 25’ con Fabian Messner e hanno subito la rete di Coletta al 15’ della ripresa. 

FC SÜDTIROL – TRIESTINA 1-1 (1-0)

FC SÜDTIROL: Harrasser, Prosch (76’ Giacomin Slemmer), Tschigg, Buccella (66’ Reale), Rottensteiner, Jakomet, Loncini, Bruni (56’ Kofler), Messner, Uez (66’ Guarnaccia), Straudi (50’ Arman). (Dregan, Deporta, Obexer, Kofler, Theiner).   All. Davide Reffatto

TRIESTINA: Umari, Aondio, Huisman. Lubrano, Notaro, De Luca. Crosara, Cortesi, Colletta, Zulian (50’ Pavan), Romeo (50’ Vecchio). (Marzocco, Drioli, Spadoni). All. Simone Fici 

GOL: 25’ Messner (FCS), 50’ Colletta.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza