Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

La Diocesi esamina casi di abuso avvenuti in passato

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Nell’ambito dell’impegno ad elaborare i casi di abusi e di altre forme di violenza, la Diocesi ha nominato un gruppo di esperti che ha iniziato il suo lavoro.

Nella prima riunione sono stati esaminati i casi che riguardano sacerdoti ancora in servizio. Nel caso di un abuso di autorità nei confronti di un minore, avvenuto circa trent‘anni fa, è stato riscontrato che una misura imposta a suo tempo è stata applicata solo parzialmente. I vertici diocesani hanno ora avviato la piena attuazione di tale provvedimento.

Un mese fa il vescovo Ivo Muser ha incaricato il vicario generale Eugen Runggaldier di avviare, assieme al Servizio diocesano per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili e al comitato consultivo, l’elaborazione di casi di abuso attraverso passi concreti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Una delle prime misure è stata l’istituzione di un gruppo di esperti, di cui fanno parte il vicario Runggaldier, il referente diocesano per la prevenzione Gottfried Ugolini e due esperti indipendenti: l’avvocata Patrizia Vergnano e lo psichiatra Giancarlo Giupponi.

Altri esperti potranno essere coinvolti caso per caso. Il gruppo di lavoro è chiamato a fornire consulenza alla Diocesi o alle congregazioni religiose in situazioni complesse, a valutare le procedure seguite e a sviluppare modalità per un rapporto trasparente ed equo con le parti coinvolte.

Nel primo incontro sono stati esaminati alcuni casi già noti, segnalati a suo tempo alle autorità competenti in Vaticano e chiusi, riguardanti sacerdoti ancora coinvolti nell’attività pastorale. In un caso di abuso di autorità nei confronti di un minore è stato appurato che le misure previste non erano state attuate completamente.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo che il caso era venuto alla luce trent’anni fa, la Diocesi aveva assunto subito i provvedimenti previsti e aveva informato la Procura della Repubblica. A seguito di una segnalazione, qualche anno fa il caso è stato ripreso e ne è stata informata la Congregazione per la dottrina della fede a Roma, che ha giudicato sufficienti i passi previsti dalla Diocesi.

Tali passi tuttavia, come detto, non erano ancora stati attuati pienamente. La misura è stata ora completata dai vertici diocesani. A tutela della vittima del caso di abuso, il nome del sacerdote in questione non viene pubblicato.

Il gruppo di esperti continua il suo lavoro di consulenza del Vicario generale e, se necessario, anche dei responsabili delle congregazioni religiose. La Diocesi invita le persone colpite a proseguire nelle segnalazioni allo sportello del Centro di ascolto diocesano, anche se i casi risalgono a molto tempo fa. La Chiesa intende esercitare la sua responsabilità nei confronti delle persone colpite, dei colpevoli se sono ancora in vita e anche delle comunità parrocchiali e delle istituzioni.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Archivi

Categorie

più letti