Connect with us

BIDONZOLO

Alfabeto ecologico di Bidonzolo: D di donne

Pubblicato

-

Non c’è lettera più azzeccata della “D” di donne per tornare a parlare di natura.

Vi starete chiedendo: perché?
Cosa c’entrano le donne con l’ambiente?
C’entrano eccome!

Da alcuni studi statistici fino alle più semplici regole casalinghe non c’è classifica che tenga: sono le donne a condurre le principali battaglie in favore dell’ambiente, e ancora le donne a studiarne i comportamenti, cercando le soluzioni più diverse per dare una mano.

Fra tante, una delle prime a segnare la storia green dell’umanità è stata Wangari Maathai, biologa ma anche prima donna africana a ricevere il Premio Nobel per la pace.

Per me, semplicemente la “madre degli alberi”.

Un giorno Maathai iniziò a raccontare alle donne del suo Paese i segreti e i benefici di piantare un albero.
Piano, piano in una zona del Kenya dove il sole continuava a bruciare sterpaglie, l’acqua bastava a stento e le donne venivano sfruttate, non coinvolte, nuovi alberi hanno iniziato a crescere.

Con il tempo Maathai e molte delle sue donne hanno dato vita a una vera e propria cintura verde che ha seminato nuova speranza, sicurezza e sussistenza.

Per continuare a parlare di donne e ambiente c’è poi da fare i conti con il lato “studioso” della faccenda.

Bisogna essere preparati, ma anche avere una buona dose di senso pratico; chinare la testa ore e ore, elencando informazioni, ma anche saper leggere i segnali.

Avere testa, senz’altro, ma soprattutto cuore.

Dalla mamma che brontola perché i suoi non azzeccano mai il cestino giusto alle nonne che si dilettano in cucina, scegliendo solo prodotti bio e a km zero.

Dalla dottoressa fissata con la salute alla biologa che non transige sui rifiuti in mare, le donne italiane e non solo, conducono in prima linea la battaglia a sostegno dell’ambiente.

Non ci crederete!

Sembra che la corsa al risparmio che negli ultimi anni va per la maggiore in gran parte delle nostre case, perda addirittura importanza: se fa bene all’ambiente, le donne sono disposte a pagare di più!

Da sempre amo le donne per la loro caparbietà, la forza e l’energia che pervade ogni loro azione e s’irradia per tutta la casa.

Amo le donne perché se credono in quello che fanno, sono anche meglio dei supereroi.

Alla prossima, Bidonzolo.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza