Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina

Le cooperative di comunità e le comunità energetiche al centro del primo «Meet Coopbund»

Pubblicato

-

È partito da Egna il progetto denominatoMeet Coopbund: Cittadinanza attiva”, promosso dall’associazione di rappresentanza delle cooperative Coopbund Alto Adige Südtirol al fine di informare le persone a vario titolo interessate sul significato, i principi, i valori e le opportunità che offrono al territorio le cooperative di comunità e le comunità energetiche, rispondendo in modo concreto e funzionale alle specifiche esigenze del luogo, in particolare allo sviluppo sostenibile della comunità attraverso la messa in rete di diversi attori sociali.

Il primo appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza ha avuto luogo ad Egna presso laHaus Unterland“. Dopo il saluto portato dalla sindaca di Egna Karin Jost, particolarmente sensibile all’iniziativa, è iniziato l’incontro con la moderazione di Markus Frei, uno dei soci fondatori della cooperativa di comunità b*coop.

Heini Grandi, membro della presidenza di Coopbund Alto Adige Südtirol si è focalizzato sullo sviluppo sostenibile di una comunità e sul significato e i punti di forza delle cooperative di comunità e Dario Sacchetti, project manager della cooperativa “Ötzi Elettricità mia”, ha spiegato nel dettaglio e approfondito il prezioso valore generato dalle comunità energetiche nel contesto sociale attuale. In chiusura, Markus Frei ha illustrato la “case history” della cooperativa di comunità b*coop di cui è socio fondatore.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Egna e rientra a pieno titolo nelle iniziative condivise dalla sindaca Karin Jost con la presidente di Coopbund Alto Adige Südtirol Monica Devilli. La prima cittadina, nel portare i saluti dell’amministrazione comunale, ha rimarcato il grande valore sociale dei temi in discussione e la necessità di promuovere iniziative condivise e generare opportunità per meglio rispondere alle nuove esigenze.

Coopbund Alto Adige Südtirol ha presenziato all’evento anche con uno stand e con materiale informativo a beneficio dei cittadini di Egna, delle frazioni e delle località limitrofe interessati a temi di attualità legati allo sviluppo della comunità e del territorio.

Monica Devilli ha dato avvio all’incontro sottolineando alcuni punti importanti: “La chiave di successo per aprire la strada alle fonti di energia rinnovabile è rappresentata proprio dal coinvolgimento attivo della cittadinanza. Non a caso la forma giuridica più adatta per le comunità energetiche è quella delle cooperative di comunità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La cooperazione per sua natura nasce dall’attivazione di persone che decidono di unirsi e di collaborare. Il modello cooperativo di comunità è particolarmente funzionale allo sviluppo di una moltitudine di attività e servizi a favore del territorio e della cittadinanza e le ricadute di una comunità energetica per la collettività comportano innumerevoli vantaggi, di tipo non solo economico, ma anche sociale e ambientale”.

I relatori sono partiti dall’illustrazione della nuova legge regionale che regola le cooperative di comunità e pone concrete e solide basi per riconoscere una serie di elementi che le differenziano dalle altre imprese cooperative a cominciare dalla definizione di comunità, la delimitazione territoriale, le modalità di coinvolgimento nella gestione anche degli Enti locali e il loro obiettivo, ovvero la promozione dello sviluppo sostenibile delle comunità locali. È stato poi illustrato il modello funzionale delle comunità energetiche, un argomento di grande attualità.

Nel dettaglio sono stati spiegati i modi che consentono a piccole e medie imprese, ma anche ai comuni della provincia di Bolzano di individuare concrete soluzioni a breve termine al fine di contrastare l’impennata dei costi dell’energia per arginare una rilevante criticità che sta mettendo in seria difficoltà il sistema economico.

Le comunità energetiche sono associazioni composte da enti pubblici locali, aziende, attività commerciali e/o cittadini privati, i quali scelgono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione: una forma energetica collaborativa, incentrata su un sistema di scambio locale per favorire la gestione congiunta, lo sviluppo sostenibile e ridurre la dipendenza energetica dal sistema elettrico tradizionale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bressanone22 minuti fa

Bressanone: all’Acquarena inizia l’estate, la piscina esterna apre il 28 maggio

Politica42 minuti fa

La prima commissione legislativa ha svolto ieri un’audizione sugli effetti della riforma del terzo settore

Politica1 ora fa

Corti dei Conti, il Consiglio provinciale potrà indicare 2 consiglieri della Sezione di controllo

Alto Adige1 ora fa

All’incrocio tra la statale della Val Badia e la provinciale di Piccolino, per motivi di sicurezza, verrà costruita una rotonda

Politica1 ora fa

Democrazia diretta: referendum confermativo di domenica 29 maggio

Alto Adige16 ore fa

Incendio del camion in A22, a prendere fuoco è stato anche un camper: una persona è rimasta ferita

Bolzano16 ore fa

Scivola e sbatte contro i tronchi, ferito operaio 29 enne di Appiano

Alto Adige16 ore fa

La Provincia è al lavoro per identificare le strategie volte a garantire in futuro l’assistenza a lungo termine

Merano17 ore fa

Bonaldi incontra Dal Medico: «Mercato prioritario e l’idea di un Four you Meranese»

Politica17 ore fa

Il presidente Kompatscher invita gli aventi diritto al voto a partecipare al referendum di domenica

Alto Adige18 ore fa

Auto nuove per persone con disabilità, in Alto Adige le immatricolazioni non sono possibili

Politica18 ore fa

La presidente del Consiglio: “Partecipate al referendum di domenica”

Arte e Cultura19 ore fa

Archeoart: il fondo librario passa alla “Claudia Augusta”

Politica19 ore fa

Bolzano, servizio pubblico carente in orario serale e notturno, Urzì interroga la Provincia

Alto Adige19 ore fa

Trattore si ribalta tra Termeno e Sella: una persona rimane gravemente ferita

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Benessere e Salute4 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Italia ed estero3 settimane fa

Politica energetica: energia solare invece di armamenti militari

Archivi

Categorie

di tendenza