Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Legge sull’edilizia sociale, intervenire ancora per migliorarla

Pubblicato

-

Per il Team K è necessario fermarsi e rivedere profondamente il disegno di legge sull’edilizia pubblica e sociale. Franz Ploner, membro della competente commissione legislativa, ha avanzato la richiesta alla presidente della commissione e all’assessora provinciale.

In un recente viaggio-studio a Vienna, la quarta commissione del Consiglio provinciale si è confrontata con approcci al tema che potrebbero essere interessanti anche per l’Alto Adige. “A Vienna il pubblico affitta molti appartamenti. Anche in Alto Adige dovrebbero essere resi disponibili più alloggi in affitto a prezzi accessibili, anche per la classe media.

I presupposti per centrare l’obiettivo devono essere fissati proprio nel disegno di legge in trattazione, oltre che nella legge urbanistica provinciale. L’idea dei contratti di affitto a tempo determinato e della rotazione degli affitti, che è stata aspramente criticata dalle parti sociali e dall’Afi in particolare, è completamente in contrasto con i modelli che abbiamo visto funzionare così bene a Vienna”, dice Franz Ploner.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Anche prima del viaggio studio a Vienna, i membri della commissione legislativa e le parti sociali hanno sottolineato i molti difetti del disegno di legge. “Il ddl, al momento, contiene molte ambiguità. Troppi passaggi importanti sono regolati da regolamenti della Giunta provinciale“, nota Franz Ploner, sottolineando una delle principali critiche alla legge, che prevede 21 regolamenti che la Giunta potrà emanare in autonomia. “Siamo molto critici sul mancato coinvolgimento delle parti sociali riguardo alle norme di attuazione della legge“, aggiunge Maria Elisabeth Rieder.

Per rendere il mercato immobiliare locale accessibile a tutti, sono necessari più alloggi pubblici, ma anche un aumento dei limiti di reddito previsti dalla normativa. “Abbiamo bisogno di definire chiaramente nella legge chi ha accesso e, soprattutto, come definiamo la classe media, che finora è stata per lo più lasciata fuori a causa dei limiti di reddito”, continua Rieder.

All’indomani della visita a Vienna, il Team K chiede alla competente assessora provinciale di non affrettare l’iter di trattazione del disegno di legge che giungerà in commissione la prossima settimana, ma di prendere il tempo necessario per rivederlo opportunamente, evitando di replicare il caos della legge urbanistica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza