Connect with us

Sport

L’Italia di Mancini verso le Final Four di Nations League

Pubblicato

-

Se la stragrande maggioranza delle nazionali della Confederazione Europea (Uefa) si giocano la qualificazione ai prossimi Mondiali ce ne sono quattro che si giocano l’ultimo trofeo per nazionali di questo 2021.

Si tratta della Uefa Nations League le cui Final Four, in questa sua seconda edizione, si giocano in Italia.

In pochi ancora sanno che le fasi finali del torneo Uefa nato da pochi anni si terranno in due città, Torino e Milano. Ad ospitare le quattro partite (semifinali e finali) saranno l’Allianz Stadium e lo Stadio Meazza. Ma come si presenterà la nazionale di Roberto Mancini? 

Pubblicità
Pubblicità

La Formula delle Final Four di Nations League – La competizione è nata un po’ in sordina e ancora non ha convinto addetti ai lavori e appassionati che temono che possa rivelarsi come l’ennesima competizione inutile e stancante come la Confederations Cup, ad esempio. In ogni caso la Nations League è una realtà e punta a essere meritocratica nel lungo periodo con il suo sistema di promozioni e retrocessioni.

Ricordiamo che esistono 4 leghe (assimilabili alle categorie) e che ogni lega ha una suddivisione in gironi (generalmente 4 composti da altrettante nazionali). La regola è semplice quanto meritocratica: l’ultima squadra retrocede alla lega inferiore per l’edizione successiva della Nations League; la prima squadra di una lega viene promossa alla lega superiore per l’edizione successiva; le prime classificate dei gironi della Lega A partecipano alle Final Four di Nations League.

In pochi lo ricorderanno ma il primo passo verso la costruzione di quell’Italia solida che ora vediamo all’opera e che la scorsa estate ha vinto l’Europeo è nata dalle qualificazioni di Nations League.

Il raggruppamento dell’Italia era formato da Olanda, Bosnia e Polonia. Il cammino degli azzurri fu eccellente con 3 vittorie e altrettanti pareggi con la vittoria chiave contro l’Olanda al secondo turno.

Ora c’è l’appendice finale della competizione, quella che assegna la Coppa, vale a dire la Final Four di Nations League. Le finaliste sono Italia, Spagna, Francia e Belgio, quattro top team europei che andranno all’assalto non solo della conquista della Nations League ma anche del Mondiale in Qatar del prossimo anno.

Si giocheranno dapprima le semifinali (l’Italia il 6 ottobre a San Siro contro la Spagna; il giorno dopo Francia-Belgio allo Stadium); poi ecco le due finali, quella per il terzo posto e la finalissima che vale il trofeo. Entrambe le finali si giocheranno il 10 ottobre. La finale per il terzo posto all’Allianz Stadium alle ore 15:00 mentre la finalissima si disputerà alle ore 20:45 alla Scala del Calcio di Milano, lo stadio Giuseppe Meazza.

Le chance dell’Italia di fare il bis continentale – Così come capitò per il Portogallo nella stagione 2018-2019, anche l’Italia ha l’opportunità di affiancare al titolo continentale quello di vincitore della Uefa Nations League. La differenza con la combo lusitana è, però, sostanziale. Il Portogallo conquistò il successo in Nations ben 3 anni dopo quello nell’Europeo, nell’eventuale successo azzurro ecco che le vittorie arriverebbero a distanza di meno di 3 mesi.

Va detto che, secondo addetti ai lavori e bookmakers, l’Italia non parte con i favori del pronostico. Osservando la lavagna proposta da alcuni operatori di scommesse troviamo la Francia leggermente favorita sulle altre tre con la Spagna fanalino di coda. Si tratta di distanze comunque minime e che potrebbero assottigliarsi o dilatarsi anche in base alle scelte dei quattro commissari tecnici che a breve dirameranno l’elenco dei convocati per il torneo continentale.

Di certo, chi si diverte con il mondo del betting, vedendo un equilibrio di questo tipo nelle quote antepost ci farà un pensierino attingendo, ad esempio, ai bonus scommesse senza deposito di settembre di alcuni bookmakers per fare la propria puntata senza mettere mano al portafoglio.

In ogni caso, la lista di Roberto Mancini non dovrebbe cambiare tantissimo rispetto a quella dell’Europeo e delle convocazioni delle qualificazioni Mondiali di settembre. Oltre alla sicura defezione di Spinazzola, gli unici due campioni d’Europa che potrebbero saltare le convocazioni di ottobre potrebbero essere Belotti e Pessina, le cui condizioni fisiche sono tutte da verificare.

Probabili le chiamate per Zaniolo, Pellegrini e Kean. Chi sarà decisivo fra questi tre giovani rampanti del calcio azzurro nella prossima Final Four di Nations League?

NEWSLETTER

Archivi

  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.
  • Nuova Anagrafe Online, come funziona e quali sono i documenti scaricabili gratuitamente
    Da lunedì 15 novembre è partito il progetto Anagrafe online, il servizio dedicato a tutti i cittadini italiani per ottenere in modo completamente gratuito certificati anagrafici. Come funziona Il progetto lanciato dal Ministero dell’Interno che... The post Nuova Anagrafe Online, come funziona e quali sono i documenti scaricabili gratuitamente appeared first on Benessere Economico.
  • Il sentiment dei dipendenti è tra i fattori cruciali delle strategie future di workplace  
    La nuova ricerca di NTT evidenzia una divergenza di pensiero sul futuro delle modalità lavorative tra i responsabili di business e i dipendenti La nuova ricerca di NTT evidenzia una divergenza di pensiero sul futuro... The post Il sentiment dei dipendenti è tra i fattori cruciali delle strategie future di workplace   appeared first on […]
  • Bonus e agevolazioni: quali verranno cancellati e quali saranno prorogati nel 2022
    Tra i tanti bonus attivati in questi mesi, molti vedranno la fine a partire dal prossimo 2022. Dopo l’approvazione del documento programmatico di Bilancio, il Governo dovrebbe varare la legge di bilancio 2022. Gli stanziamenti... The post Bonus e agevolazioni: quali verranno cancellati e quali saranno prorogati nel 2022 appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza