Connect with us

Politica

Opposizioni in Comune rifiutano la proposta del Sindaco sulle commissioni consiliari, Galateo: “Si vogliono imbavagliare le minoranze”

Pubblicato

-

Le opposizioni in Consiglio Comunale (FdI, Lega, Oltre e team K) votano compatte contro la proposta del Sindaco Caramaschi sulla composizione delle commissioni consiliari.

“Si vogliono imbavagliare le minoranze. – afferma il consigliere comunale Galateo – Arrivata oggi dopo settimane di silenzio la proposta della maggioranza del sindaco Caramaschi per le commissioni consiliari, organo di vitale importanza per l’attività al servizio del cittadino. Dalla commissione infatti passano e partono le grandi proposte che impattano sulla città e sul futuro della comunità.”

“Confermate le tredici commissioni, come la scorsa legislatura, con la novità di limitare a sette i componenti di ognuna mentre prima quelle ritenute più impegnative erano state portate a nove per garantire una presenza partecipata ai lavori. Proposta ritenuta una gravissima offesa della democrazia dalle opposizioni tutte, perché di fatto i giochi sarebbero stati completati dalla sola maggioranza. Dalle tabelle inviate si vede infatti come il Sindaco e maggioranza abbiano già deciso le donne e i rappresentanti tedeschi delle opposizioni, quante commissioni andrebbero a ciascun gruppo, con grave pregiudizio della libertà di scelta per Lega, Oltre, Fratelli d’Italia e Team K.”

Pubblicità
Pubblicità

“Nello specifico, la lista civica del sindaco, quella dell’assessore Gennaccaro e Fratelli d’Italia, pur contando tutti e tre su un gruppo di quattro consiglieri eletti in consiglio comunale, vedrebbero una presenza in 10 commissioni per la prima, 9 per la seconda e solo 8 per la terza. Nessuna presidenza di commissione alle opposizioni, con una scelta di rottura rispetto al passato, ma anche rispetto al Parlamento, dove alla minoranza vengono comunque garantiti dei ruoli istituzionali di controllo dell’attività. Un segnale davvero incoerente per chi chiede collaborazione di tutti i gruppi, ma solo a mezzo stampa, e chi si definisce difensore delle minoranze.”

“Tutto studiato per limitare l’intervento delle opposizioni insomma, questo è quanto appare chiaro a tutti, limitando a due rappresentanti per l’opposizione nelle commissioni ritenute più importanti (urbanistica, mobilità, ..) e tre rappresentanti per quelle con minor capitoli di spesa. Subito dopo la ricezione e analisi del pacchetto antidemocratico infatti, i capigruppo dell’opposizione di centrodestra hanno manifestato forti perplessità non solo sulla forma, ma anche sulla sostanza. Tra i dettagli che spiccano dall’elenco, la commissione delle attività sociali sarebbe accorpata a quella dello sport e la scelta fatta dalla maggioranza per la presenza delle donne da inserire nelle commissioni non trova giustificazione nel regolamento che prevede sì la proporzionale etnica, ma non quella di genere. 

Quindi si sono scelti di fatto da soli anche i consiglieri di opposizione presenti in ogni singola commissione. Proposta ritenuta, come detto, irricevibile e che non vedrà la partecipazione dell’opposizione se non si aprirà subito un tavolo allargato per rendere partecipata la decisione sulla composizione delle commissioni consiliari.” Concludono le opposizioni.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]
  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza